Corvino, Jovetic, Ljajic… all’insegna della “fantasia”

LjajicJoveticLazio

Fino ad oggi la Fiorentina dei Della Valle è stata poco avvezza ai cosiddetti cavalli di ritorno, tolte un paio di eccezioni importanti come Luca Toni e Alberto Gilardino: un trend che potrebbe però cambiare clamorosamente nel caso del ritorno di Pantaleo Corvino dietro la scrivania viola. E con lui ecco che la Fiorentina potrebbe tornare a guardare i Balcani, dove il ds di Vernole pescò tanto e bene nei suoi anni a Firenze. Anzi, si è tornati a parlare addirittura degli stessi gioiellini portati da Corvino in Italia: da Jovetic a Ljajic, cavalli di ritorno che sarebbero clamorosi visto l’impatto che ebbero sulla squadra e sulle casse viola. Non proprio delle ventate d’aria fresca però, quasi a volersi affidare ad un passato certo invece di guardare con ambizione al futuro ed al cambiamento. Delle operazioni che sarebbero tanto fantasiose dal punto del contributo tecnico dei suddetti, quanto poco sotto il profilo della programmazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Sarebbe tanta roba ma assolutamente improbabile,visti gli ingaggi.

  2. Maurizio firenze

    Questo dimostra che di calcio non ci capisci nulla, Cisko lo zero assoluto

  3. Magari lasciando Rossi come punta centrale la davanti

  4. Ma un bel tridente Ljajic Jovetic Bernardesci dietro a Gabbiabini/Zaza???

  5. Ma voi non avete ancora capito che la prima Fiorentina di Montella,riusciva a giocare quel gran calcio,perché aveva quei due d’avanti? E senza i favori arbitrali a napoli e Milan sarebbe arrivata addirittura seconda,non certo per meriti di Montella.

  6. Guardare avanti…

  7. basta vedere cosa sono riusciti a fare nelle nelle squadre dove sono andati dopo la VIOLA, poco o nulla. il mangiatore di mutella poi col caratterino che si ritrova farebbe solo danni e farebbe perdere le staffe anche a Sousa dopo Delio SFV

  8. Frey in porta e gilla davanti no?????????? Che amarezza.

  9. Ridicoli.
    Nulla da aggiungere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*