Corvino: “Mercato fatto più di cessioni che acquisti, ma il nostro patrimonio è intatto. E’ difficile prendere qualcuno meglio dei nostri”

Il dg della Fiorentina Pantaleo Corvino al Viola Week de La Nazione parla di mercato: “Più cessioni che acquisti. In soli due mesi ne abbiamo fatte 23, e ne mancano ancora. C’è stato un grande lavoro per alleggerire il monte ingaggi, ma è stata data a Sousa la possibilità di lavorare con una certa tranquillità, nonostante le emergenze per i rientri ritardati di alcuni giocatori, dovuti all’Europeo. In generale vedo un mercato ubriaco, con cifre spaventose. Il nostro motto invece è fare mercato all’insegna di un sano equilibrio, con Sousa c’è grande feeling, spontaneo, siamo in sintonia su ogni dettaglio. Acquisti? Sono nove fino ad ora, perché intendiamo mantenere la colonna vertebrale dell’anno scorso, giocatori che hanno fatto benissimo nel girone di andata. Difficile andare a prendere un titolare superiore a quelli che abbiamo, è stato deciso di fare scelte funzionali per dare alternative a Paulo e tenere il nostro patrimonio intatto»”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. ma porcxxxx miseria!!!! visto che la squadra è rimasta, per adesso, la stessa dello scorso campionato e il grosso del problema stava nella difesa, bastava prendere un centrale forte e un terzino e già avevi risolto metà delle problematiche, invece di spendere nelle ennesime ali e mezzali che ne abbiamo da regalare. Sarò ripetitivo, ma corvino non sà costruire una squadra nei suoi reparti.

  2. Ragazzi non abbiamo alternative alla politica di Corvino– Occorrono anni per colmare il gap che ci separano dalle prime quattro squadre che hanno incassato con la cessone di un solo giocatore la meta’ dell’intero valore della nostra squadra. Aver mantenuto l’ossatura PORTANTE CI CONSENTE DI PARTIRE DAL QUINTO POSTO E NON DAL DECIMO e sperare che negli anni i giovani acquistati facciano fare plusvalenzeo E ci facciano crescere nel gioco…UNA COSA CHE AVREI FATTO IO SE LE CONDIZIONI SONO INEVITABILMENTE QUESTE E’ CHE AVREI SFRUTTATO I SOLDI IMPORTANTI CHE CI SAREBBERO ENTRATI CON ILICIC E BORJA ORMAI TRENTENNI CON DEI GIOVANI INTERESSANTI..FORSE AVREMMO PRESO DELTEMPO AGLI ANNI CHE CI SERVONO PER VINCERE QUALCOSA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*