Corvino: “Montella non ha esaltato Gomez, ma ha fatto bene a tanti giocatori. Babacar soffocato da altri attaccanti, ma ora ha l’opportunità della carriera”

Corvino3Pantaleo Corvino è stato per sette anni il direttore sportivo della Fiorentina. Ora è a Bologna nello stesso ruolo e dal suo osservatorio emiliano può giudicare con obiettività quanto sta succedendo con Gomez: “Tanti fattori incidono sulla non riuscita di un calciatore in una squadra – ha detto Corvino a Radio Blu – Quando non vanno bene si dice che la colpa è sempre di chi lo ha comprato, ma questo è un discorso troppo superficiale. Un giocatore di quel valore non abbiamo mai potuto farlo nei sette anni in cui c’ero io. Gomez arrivava con un pedigree straordinario e importante. Può essere anche che il tipo di gioco utilizzato non abbia esaltato le sue caratteristiche, ma ha sicuramente esaltato altri giocatori, tanto che la Fiorentina è arrivata quarta per tre anni di seguito. Babacar come lo conosco io, lo conoscete anche voi. E’ il figlio di un settore giovanile e di una società che lo ha fatto proprio e lui è legato a Firenze. Ho sempre creduto nelle potenzialità di questo ragazzo e queste potenzialità si sono trasformate in qualità conclamate. E’ stato un po’ soffocato da altri attaccanti. Quest’anno potrebbe avere l’occasione della carriera. Lui e Rossi sono un’accoppiata perfetta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Corvino, ma cosa cavolo dici???????? Gomez era sempre o mezzo metro avanti o mezzo metro dietro, ha sbagliato lo sbagliabile rigori compresi, fino a che Montella per vincere la partita cambiava modulo sostituendolo, per favore lascia perdere Vincenzo……basta leccare braccialettino, che e’ forse la piu’ grossa delusione di questi 3 anni irripetibili.
    ..ma che potro’ vedere Salah in giallorosso e Jovetic in nerazzurro?

  2. Mi associo,è stato un grande,abbiamo vissuto di rendita fino a ieri grazie ai suoi colpi,Jovetic Nastasic Lijaic,certo i suoi bidoni li ha presi anche lui,per me il bilancio è positivo.SOLO PER LA MAGLIA

  3. enrico(il saluzzese)

    Per me è stato un grande intenditore di calcio.Faticava un pò con la lingua ma il suo mestiere lo sapeva fare e bene..al contrario di qualcuno oggi in viola.Non ha avuto la riconoscenza che meritava ma ha avuto quella dei tifosi e ti deve bastare Panta!Auguri per il resto!

  4. GRANDE CORVINO PAROLE SANTE LE TUA DETTE DA UNO CHE DI CALCIO E GIOCATORI NON DEVE IMPARARE DA NESSUNO..AUGURI DI BUON LAVORO….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*