Questo sito contribuisce alla audience di

Corvino, Nardella e un mese decisivo: il futuro della Fiorentina si decide ora

Quello appena iniziato sa proprio di mese cruciale per il futuro della Fiorentina, a medio e lungo termine: anche aldilà del mercato che in qualche modo muterà il volto della rosa a disposizione di Pioli, c’è soprattutto la questione stadio-cittadella a tenere banco. Da un lato le promesse di Corvino sulla possibilità di alzare il tetto ingaggi e migliorare così il livello medio degli elementi a disposizione del tecnico gigliato; dall’altro quelle del sindaco Nardella, che nelle ultime ore è andato anche oltre l’ottimismo, soprattutto dopo l’ok alla VIA (valutazione d’impatto ambientale) della nuova pista dell’aeroporto, decisiva anche ai fini dell’area Mercafir. Ancora un po’ di pazienza e se ne saprà di più, su entrambi i fronti (il 31 dicembre scade per altro l’interesse pubblico per il progetto Stadio…): stavolta però la sensazione è che il Mercato più interessante non sia quello dei calciatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*