Corvino pensa a un ex pallino di Montella per l’attacco

Corvino4

Secondo quanto riportato dal portale inglese Hulldailymail.co.uk Pantaleo Corvino sembrerebbe essersi mosso in Inghilterra per trovare il compagno d’attacco a Nikola Kalinic per la prossima stagione. Il giocatore in questione è l’uruguayano ex Palermo Abel Hernandez già accostato ai viola durante l’era Montella. La punta 25enne dell’Hull City quest’anno ha segnato ben 20 reti e ha aiutato la sua squadra a ritornare in Premier League, dopo solo un anno di assenza. Il prezzo del cartellino è fissato dagli inglesi attorno agli 8-9 milioni, chissà che Corvino non ci faccia un pensiero a portarlo in riva all’Arno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Tifoso (?), ora va bene contestare a prescindere, ma non diciamo fregnacce. In mora perché non paghi ti ci ha messo Benalouane alla fine di un caso che più singolare non si può. Gli altri mi pare che lo stipendio lo prendano eccome, al di là del fatto che possa essere più o meno ricco. Anzi, questa tra i suoi milioni di difetti è una delle pochissime società che i dipendenti li paghi regolarmente, in Serie A.

    Anch’io li critico a raffica (d’altronde, come si potrebbe fare altrimenti?), ma cerco sempre di accendere il cervello, prima di far andare le manine sulla tastiera. Anche perché sennò poi la critica, come in questo tuo caso, ti si ritorce contro.

  2. A me è sempre piaciuto.può essere un crack

  3. Tifoso… ma di chi?? Degli strisciati di sicuro.. Sei un senza vergogna..

  4. Non scherziamo Corvo

  5. No dai. Ma poi possiamo prenderlo visto che dovrebbe essere extracomunitario per la lista famosa di 25?ma un italiano fa proprio schifo?io non credo che un lapadula costi di più di 8-9 ml

  6. Qua ogni 10 minuti esce un articolo sul calciomercato…io per ora so soltanto che siamo in mora perché neanche paghiamo gli stipendi.
    Altro che prendere calciatori.

  7. Sopravvalutato per gli alti livelli, e caratterialmente problematico. Sarebbe un pacco in perfetto stile corvinata.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*