Corvino risponde a Sabatini: “Pietismo è perdere e dare la colpa a episodi discutibili”

Corvino sciarpa viola

Non si placa la polemica intorno al presunto rigore su Dzeko in Fiorentina-Roma. Dopo le risposte di Sabatini, Pallotta e Spalletti, controbatte ancora una volta Pantaleo Corvino che si riferisce proprio al suo collega, direttore sportivo della Roma: “In merito alla lealtà di Dzeko ha ragione Sabatini, ne aveva fatto riferimento anche il presidente della Sampdoria Ferrero in occasione della gara persa dalla sua squadra contro la Roma – dice Corvino all’Ansa – Io ho detto semplicemente che Dzeko era da ammonire per simulazione, una mia considerazione personale esattamente come i dirigenti della Roma hanno fatto le loro. Per il resto viste la mia età e quella di Walter ci sarebbe da preoccuparsi se avessimo altre forme di incontinenza che richiamino al pietismo ma che ancora non si intravedono, almeno per me… Pietismo è invece perdere e dare la colpa a episodi discutibili“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. Eusebio, dimenticavo, tu di ci che ti offendo. Non è vero . Esprimo un parere sulle tue convinzioni. Tu invece offendi me come persona che non conosci e questo conferma che non riesci ad esprimere concetti logici ma solo meschine offese.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*