Questo sito contribuisce alla audience di

Corvino: “Risultati Fiorentina condizionati dagli arbitri. La qualità della rosa c’è e ringraziamo tutti per non aver mollato”

Il direttore generale dell’area tecnica della Fiorentina, Pantaleo Corvino, ha parlato dopo il pareggio della squadra contro il Sassuolo: “Credo che sia stato determinante l’arbitro per il 2-0 annullato a Bernardeschi. Poi ci sono stati pure il rigore e l’espulsione di Gonzalo. Abbiano dato un segnale di esserci e di lottare fino alla fine. Ci sono errori dei direttori di gara che stanno condizionando molto il risultato finale. Il Sassuolo nelle ultime partite non ha concesso niente a nessuno e la Fiorentina ha dato un segnale importante. Tifosi, società, stampa e calciatori devono essere un corpo unico per arrivare agli obiettivi. Creare divisioni credo che non faccia bene a nessuno. Questa è una Fiorentina che è capace di vincere contro la Juventus, l’Inter, la Roma e giocare bene contro Napoli e Milan, questo è un segnale della qualità della rosa. Ma oggi non è tempo per fare questa analisi, siamo dispiaciuti per il fatto che non siamo stati grandi con le piccole. Siamo a tre giornate dalla fine ancora in lotta per l’Europa League, ma siamo un po’ rammaricati per i punti buttati via. Con Della Valle ci siamo detti che, dopo la scivolata di Palermo, questi ragazzi sono stati bravi a ripartire e dobbiamo ringraziare la squadra per non aver mollato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. L’unico gravissimo errore da parte della società è stato quallo di non esonerare Sousa dopo la sconfitta con il Genoa nel recupero, a quest’ora la partita di domenica sarebbe decisiva per quarto o quinto posto.

  2. Corvino sei talmente rin…….. da vecchio che ti manderei in pensione..Nel tuo Salento ce’ un gran bel mare…Ascoltami…Evitaci i tuoi danni nonche’ le tue immani colossali ******* di dichiarazioni…Leccavalle di *****!

  3. Ringraziare la squadra all’ottavo posto in classifica dopo un 2-2 ottenuto nientemeno che al Bernabeu di Reggio Emilia… Grinta e voglia di vincere saltatemi addosso!

  4. sì, ma Sousa non si è confermato da solo – chi l’ha tenuto dopo la partita col Borussia, che 4 gol in 15 minuti non li avrebbe presi nemmeno il Rispescia? chi ha comprato a gennaio per 13 milioni 2 giocatori per 2 dico 2 presenze da titolare, dicendo che non c’erano terzini migliori dei nostri? Umiltà Caro Corvo, quella che hai perso purtroppo – cerca un allenatore bravo, concreto, attaccato ai colori, e difensori italiani o provenienti da squadre italiane, che abbiano le palle, perché da lì parte il male della viola – oggi hai tirato 11 volte ma 11 ne hai subiti, come fai a dire che che la squadra è all’altezza? forza, guardati in giro, magari vendete un campione ma comprate un 2, un 3 ed un 6 – così, davvero, la squadra è a posto…e poi siete contenti di un allenatore che a maggio non ha una formzione tipo? tutti la hanno, solo noi giochiamo con 5 punte e oggi con 1 – tata, xx, gonzalo astori, oliveira, badeli vecino bvalero, chiesa kalinic berna —ci vogliono li scienzati? con reja si era quinti, invece…sveglia!

  5. Ma cosa state dicendo? Ma la Lazio di Lotirchio é tanto meglio della nostra squadra? Per non parlare dell’Atalanta che è sicuramente inferiore. Questo allenatore incompetente e ridicolo ci sta pure depauperando il valore della rosa. Ci manca solo che Berna non rinnovi a causa di Sousa

  6. Egregio Corvino a volte bisogna stare lontani dai microfoni e dalle telecamere. Mi chi sono questi giocatori di gran valore che ha la Fiorentina? A mio modesto parere si salvano soltanto Chiesa, Bernardeschi e Vecino. Tutti gli altri sono da vendere se si trovano degli acquirenti o da mandare via anche gratis. Non mi dirà che Sanchez è un giocatore valido per la serie A? E di Cristoforo che cosa mi sa dire? Cioè di quel giocatore che, quando arrivò a Firenze, lei si permise dire che sarebbe stato una piacevole sorpresa. E di Olivera? E così via via fino a Tello, anche oggi inconsistente. Ma che abbiamo fatto male a meritarci una dirigenza come quella che gestisce la Fiorentina? Lei, se proprio ci teneva a parlare, avrebbe dovuto dire soltanto una frase: lascio la Fiorentina per assoluta incompetenza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*