Corvino: “Sono tornato a casa mia. Un’emozione che non posso nascondere”

Corvino3

Il direttore generale dell’area tecnica, Pantaleo Corvino, è rientrato nella sede della Fiorentina. Lì, ha detto a ViolaChannel: “L’emozione di ritornare dove sono stato di casa per sette anni è forte e non posso nasconderla. E’ una cosa che mi fa molto piacere e mi inorgoglisce molto. E’ avvenuto nel momento in cui ho chiuso il rapporto col Bologna. Allora è arrivata la telefonata dei Della Valle e del presidente Cognigni. Le parole “torna a casa” mi hanno fatto provare qualcosa di straordinario. Il mio cuore è viola, conosco il legame con la squadra e la loro passione e spero che questa nuova sfida possa soddisfarli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Sono contrario ai ritorni ma Corvino è una persona onesta e leale spero che la società gli metta a disposizione il necessario per farlo lavorare al meglio
    allora lui farà bene sicuramente. UN GRANDE IN BOCCA AI LUPO E BENTORNATO TRA NOI S.F V

  2. Bentornato Corvo… Buon lavoro e speriamo di alzare questo benedetto trofeo…. Forzaaaa Viola…

  3. Meglio un Corvo analfabeta che mille Rogg laureati. Nonno sarà un docente di lettere ma in questo calcio burocrato si destreggia con astuzia e ci farà vincere altre 4/5 cempioligghe…Bentornato Corvo

  4. Sono molto felice del ritorno di Corvino. Non perché Prade’ abbia fatto male, ma perché lui lo sento proprio una parte della nostra amata Viola. Non avrà un linguaggio appropriato, ma tanta sostanza. Le belle frasi se le porta via il vento. Un grande in bocca al lupo al nostro grande Corvo. Piero

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*