Corvino: “Sousa sta cercando di cambiare una squadra conosciuta da tutti. Bernardeschi deve trasformare le potenzialità in qualità”

Corvino Conferenza Stampa Moena

Pantaleo Corvino, direttore generale della Fiorentina, ha parlato a Palazzo Vecchio al Gran Gala dell’Ant. Ecco le sue parole, riportate da Radio Bruno Toscana: “L’Europa League è una competizione difficile, infatti Roma e Inter non hanno vinto. La classifica in campionato non soddisfa nessuno: sappiamo che le potenzialità della Fiorentina meritano un’altra posizione. Sousa sta cercando di trovare gli equilibri e l’intensità giusta. Babacar? Essere ambiziosi anche con le parole può essere sinonimo della propria forza. Moduli? Tutti avete detto che la squadra era conosciuta, quindi il mister sta cercando di cambiarlo ma ci vuole tempo per capire se è quello giusto. Ci sono le qualità per risalire in classifica: i protagonisti sono rimasti, dimostrando sempre tanto. Penso che la strada presa in passato abbia dato risultati: adesso ne abbiamo intrapresa un’altra: serve tempo, lavoro, energia ed entusiasmo. Bernardeschi? E’ un protagonista del nostro calcio ed è un motivo di orgoglio per noi: le potenzialità devono diventare qualità. L’altro step è la continuità ed è una strada che deve intraprendere, come sperato da tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*