Corvino tra il dilemma Ilicic e l’offerta di Balotelli

Ilicic avanza palla al piede. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Ilicic avanza palla al piede. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il ritorno di Corvino ha di fatto messo il stand by la posizione di Ilicic. Il futuro direttore sportivo viola è da sempre un estimatore dello sloveno che aveva cercato di portare al Bologna anche di recente. Ma è chiaro che di fronte a una proposta ‘indecente’ la posizione del numero 72 viola è destinata a cambiare. Secondo quanto scrive La Nazione, al momento, però, solo il Liverpool ha fatto un sondaggio proponendo a sconto Mario Balotelli. Operazione che non aveva trovato i favori della Fiorentina, ma toccherà a Corvino dare una risposta. E, soprattutto, valutare se sia il caso di rinunciare a Ilicic. Indipendentemente dalla questione SuperMario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Teniamo ilicic e lasciamo stare dov’è Balotelli che è solo una super testa di xxxxx!

  2. o invece se ilNapoli lo vuole a tutti i costi, Vecino glielo darei per tanti soldi e VALDIFIORI e con quei soldi prenderei DIAWARA e GIACCHERINI dalBologna.. completerei ilcentrocampo CON VERRE E MISSIROLI E cederei pure Badely

  3. Ora che ha un buon mercato è il momento giusto per vendere Ilicic. Non credo che piaccia troppo a Sousa nonostante quello che si dice perché il portoghese punta soprattutto sull’intensità di gioco e Ilicic sotto questo punto di vista ha enormi carenze. Ha un’ottima tecnica ma lunghissime pause durante la stagione e nell’ambito della stessa partita; quando il gioco si fa duro e il rettangolo di gioco si trasforma in un campo di battaglia, specie contro le big, lui esce regolarmente di scena. Non ha la forza mentale per essere un grande giocatore.
    Riguardo a Balotelli si dice che Corvino avrà ampi poteri ma non credo che tecnico e società gli consentiranno di portare a termine tutte le operazioni che vuole, anche quelle palesemente assurde.

  4. Lo ripeto; Ilicic e Babacar sono i soli due sacrifici indolore che possiamo permetterci. Il primo troppo discontinuo, il secondo potenzialmente un buonissimo attaccante che però non vede mai il campo. Loro due, con Mati Fernandez possono portare in dote globalmente una ventina di milioni, e visto con cosa sono abituati a fare mercato alla Fiorentina, è tutto grasso che cola. Se vendi Kalinin, Vecino o Alonso (Bernardeschi mi pare di capire sia intoccabile) non li rimpiazzi con la stessa facilità. Su Badelj non so esprimermi, lo terrei senza dubbio, ma visto l’ andazzo con il procuratore, se non lo vendi ora potresti perderlo a zero, e sarebbe un problema ancora più grosso.

  5. Balotelli è da evitare come la peste.
    Porta solo casino e non da nessun vantaggio tecnico.
    Ex giocatore piu adatto alla serie B.

  6. Perché scrivete supermario?
    Ormai è un “coglioncello qualunque”!!

  7. Ilicic è da vendere subito senza se e senza ma , Balotelli ormai è un ex giocatore peccato perché il talento non gli mancherebbe e ci farebbe comodo se avesse un minimo di cervello.
    Ma oggi propongo un mantra “Santa Menarini liberaci dai fratelli mocassini”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*