Corvino: “Vogliamo confermare chi ha scritto pagine straordinarie della Fiorentina. Poi spazio ai giovani”

Pantaleo Corvino, direttore generale della Fiorentina, alla Rai parla dell’arrivo di Toledo, ultimo acquisto dei viola: “Insieme ai giovani Diks, Dragowski e Hagi, Toledo fa parte delle linee guida che ha dettato la nostra proprietà. Il nostro obiettivo è quello di portare giovani di grande potenzialità. Vogliamo confermare il nucleo storico che ha scritto pagine straordinarie della Fiorentina ed aggiungere giovani di qualità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Arrivando quarti o quinti il “nucleo storico” avrebbe “scritto pagine straordinarie”.
    Invece se arriviamo noni o decimi cosa succede ?? abbiamo disputato un campionato da protagonisti ??

    SIAMO AL VALZER DELLE C****TE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Bravi, molto bravi a parlare, molto meno bravi a guardare la realtà. Ma come fai a competere con gente che può disporre dei soldi che vuole o è tutelata al momento topico del campionato? Noi dobbiamo competere con le nostre armi, giovani, entusiasmo, un po’ di fortuna e anche qualche campione. Solo così possiamo avvicinarci a meno di un anno perfetto senza infortuni o polemiche sterili valide solo a far casino stile Leicester.

  3. Cari tifosi anche per questo anno Acciughe 👎

  4. Erossi@gmail.com

    D’accordo con Paolo 1! No Corvino non si è bevuto il cervello e tu lo sai! !Corvino è stato messo lì per dire quello che dice !!! Ribadisco di non avere alcuna stima ne dell’uomo ne del dirigente Corvino e al momento giusto tirero’fuori tutti i suoi flop che sono molti molti di più dei suoi successi!del resto uno che non ha rapporti con nessuna società un qualche problema lo deve avere! !!certo Diego e Corvino dovrebbero godere di grande simpatia presso le altre società !!!!!!

  5. Ha ragione perché è inutile tappare gli occhi. La dimensione della Fiorentina è questa.. già la CL è un sogno.. e una volta ci saremmo arrivati se non c’è l avesse indispensabile utibilmente rubata il milan.. quindi i giocatori che ci hanno tenuto a questi livelli per quattro anni di fila hanno fatto cose importanti.. mi ricordo di annate a ridosso della zona retrocessione e non una sola ma sequele.. quindi pensare e poi scrivere

  6. Per me però alcuni dei nostri giocatori l’ hanno fatto davvero qialcosa di straordinario.
    Dopo il biennio con sinisa e delio rossi chi l’avrebbe detto che al primo anno con un nuovo allenatore e tanti nuovi calciatori non saremmo andati in champioms(giocando il miglior calcio) solo x furto del milan njente terzo posto. Poi altri 2 quarti posti con la champioms molto più lontana ma perché ci stavano le coppe dove si é andati lontano e con una rosa troppo corta x lottare su 3 fronti come richiesto dall’alto senza scoppiare.
    Tutto ciò con autofinanziamento che con Corvino vi é stato solo nei suoi ultimi 2 anni.
    Quelli pessimi e allora i nostri giocatori son stati straordinari o cmq hanno fatto più di quello che pensava chi te li ha venduti.
    Insomma gonzalo é costato 1 mln e allora é il giocatore più formidabile al mondo in relaziome a ciò e se ora che facciamo quasi 60 gare all’anno ha un calo ogni tanto é normale ma resta un grande .

  7. Paolo non ricordi che Corvino ha sempre considerato il quarto posto come lo scudetto?
    Lui è tarato cosi oramai!!!!!!!

  8. Farebbero meglio tutti a stare zitti perché quando aprono bocca mostrano evidenti limiti e incapacità.
    Dopodiché la gente li prende per il c*** o peggio si arrabbia.

  9. Confermare chi ha scritto pagine straordinarie???
    Delle due l’una: o il 4/5 posto è un risultato considerato straordinario; oppure si è fumato il cervello anche lui.

    Propendo per la prima ipotesi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*