Cosa manca Fiorentina? Le lacune da risolvere. E la Juve è alle porte

Corvino Conferenza Stampa Moena

Manca meno di una settimana all’esordio della Fiorentina a Torino contro la Juventus ma la rosa a disposizione di Paulo Sousa è tutt’altro che completa. Detto che Corvino ha pronto il colpo in canna con Corluka, anche se non è una trattativa facile, ci sono comunque altri ruoli scoperti e il pensiero va inevitabilmente alla difesa. Il croato della Lokomotiv potrebbe giocare sia da centrale che da terzino destro e questo sarebbe una manna dal cielo perché Tomovic e Diks, allo stato attuale delle cose, non danno grande affidamento nel ruolo. Manca anche un altro centrale per completare il reparto e permettere a Bagadur di andare a fare un altro anno in prestito altrove. Con Milic invece dovrebbe essere messa la toppa a sinistra dove si era aperta una falla a causa della fine del rapporto con Pasqual.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. MANCA UN ALLENATORE che abbia voglia e grinta di allenare la Fiorentina di quest’anno. Ci sentiremo con la dirigenza e la tifoseria viola più avanti, fra una decina di partite; augurandomi di essermi sbagliato sia nei risultati, ma anche nel bel gioco col nostro abituale possesso palla degli anni scorsi e prevalenza o parità con gli avversari.Nel caso le prime due partite di campionato ci dicano male, per quanto indicato,ricordo che subito dopo c’è la sosta del campionato e nel caso nascano mugugni o cattivi pensieri verso l’allenatore, se non ricordo male sul mercato ne sono rimasti pochi,ma ora mi sovviene il nome di PIOLI.

  2. Manca una difesa logicamente da sistemare con due elementi di un buon livello, un’ altra uona alternativa a centrocampo ma soprattutto quellohe non riesco a capire e’ il fatto che se Sousa vuole adottare il 4-3-3 e puo’ andare anche bene con BERNA. KALINIC E TELLO, MA tutte le volte che mancano loro e devono entrare o Rossi o Zarate o ILICIC necessariamente deve cambiare modo di giocare perche nessuno di questi e’ propenso alla fase difensiva e Kalinic non ha un’alternativa dalle sue caratteristiche

  3. Alla Fiorentina mancano due difensori titolari uno estrno e uno centrale ma soprattutto manca un allenatore capace,voglioso,competente e convinto della squadra e della società e non un voltagiubba permaloso e bizzoso.

  4. Manca, ovviamente per una mera qustione di numeri, un difensore, due se non si tiene nella rosa Bagadur. Per il resto la squadra potrebbe anche andar bene, ma rimane lo stesso problema della scorsa stagione; una qualità delle seconde linee non all’ altezza dei titolari. Del resto tutte le altre squadre sono nelle stesse condizioni. Persino la Juve è alla ricerca di un centrocampista, il Milan deve rifare mezza squadra, la roma e il napoli non sono al completo. L’ inter sulla carta ha una rosa da invidiare ma si trova alle prese con diversi problemi.

  5. Secondo me manca solo un difensore. Uno che sappia fare sia il centrale che il terzino destro. Gorluka o Caceres sarebbero l’ideale

  6. Albertoviolaclubroma

    Ma visto che non c’è ne tempo ne soldi io farei ricorso a uno svincolato cioè caceres,può giocare a DX e centrale,con un contratto da 2 mln € all’anno hai messo una pezza,contratto biennale.Forse ci si guadagna anche economicamente. Meglio lui che il benaluane dall’ anno scorso o de Mario di stamattina. Non ci costerebbe di più?

  7. Si fa prima a dire cosa c’è. Ovvero due DV di troppo.

  8. Mancano sicuramente dei neuroni a certi tifosi, poi un paio di difensori e anche un centrocampista non mi dispiacerebbe..
    I soliti tifosi ignoranti e frustrati che invocano la retrocessione ci sono quest’anno ma come negli anni passati, state tranquilli la rosa per stare tra le prime 6 che è l’obiettivo dichiarato c’è e sarà ultimata, bene se da Gomez verrà pigliato qualcosa meno bene se verrà svincolato..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*