Cosa sta succedendo a Chiesa?

Federico Chiesa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Federico Chiesa non sta attraversando un momento positivo e le ultime dichiarazioni di Paulo Sousa (“Chiesa si sta cercando di ritrovare, non ha preso le decisioni in campo migliori, non è in un gran momento“) parlano chiaro. Nell’ultimo periodo il figlio d’arte ha perso brillantezza e il tecnico della Fiorentina lo ha ‘punito’, relegandolo in panchina in quattro delle ultime cinque partite. Eppure a giudicare dalle prestazioni degli esterni schierati ieri in campo da Paulo Sousa, sembra obiettivamente difficile che Chiesa avesse potuto fare meglio. E infatti quando è subentrato al sempre più modesto Milic, il numero ventisette della Fiorentina ha creato qualche grattacapo in più alla difesa del Palermo, impegnando anche Fulignati con un tiro da fuori. Una crisi di rigetto è comprensibile nella crescita di un giovane ma di questa Fiorentina, considerati anche i diretti concorrenti, Chiesa non può non essere uno dei punti di riferimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Come dice il proverbio: CHI TROPPO IN ALTO SAL CADE SOVENTE… PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE!!!

  2. Che Sousa fosse da tempo in totale confusione è un dato di fatto consacrato nelle performance della squadra da gennaio 2016, che poi abbia anche l’ardire di fare certe sottolineature nei confronti di Chiesa che pur nel marasma generale creato dallo stesso Sousa è stato l’unico ad essere anche pericoloso , non c’è che una conclusione da trarre : ORAMAI È IRRECUPERABILE sotto tutti i punti di vista. Solo una dirigenza di peracottari può tenerlo ancora lì.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*