Cosmi: “Sousa? Io avrei scelto l’allenatore con altri criteri. Gomez non è perso se…”

Serse Cosmi, ex allenatore anche del Palermo, parla così del presente della Fiorentina dopo il cambio panchina con Sousa al posto di Montella: “Io avrei avuto dei criteri diversi per scegliere l’allenatore rispetto alla Fiorentina che ha deciso di puntare su Sousa. Al giorno d’oggi non contano più neanche i risultati per gli allenatori, basta guardare Camplone è da tre anni che fa benissimo e ora si trova senza squadra. Sousa è un ragazzo calcisticamente intelligente, almeno quando giocava. Sicuramente è una scelta ponderata da parte della Fiorentina anche se questo allenatore non si conosce benissimo. Chi allena i viola deve sapere che Firenze e i tifosi della Fiorentina chiedono e vogliono tanto. Non credo che Mario Gomez sia da considerare un giocatore perso, basta guardare quel che ha fatto Toni. Dipende tutto da lui, se ha voglia di rivincita può ancora far bene, altrimenti giusto lasciarsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Tony47 Perugia

    Secondo me Serse ha detto una cosa sensata, poi magari viene smentito dal campo e questo io me lo auguro, però non è che ha “bestemmiato”.

  2. X solo viola
    …oh ma possibile che se uno non vi dice ciò che voi volete sentirvi dire, e dice liberamente la sia opinione…l’unica cosa che sapete fare è denigrare chiunque…ma vai..te…

  3. si magari volevi essere scelto tu……………..ma vai a ………..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*