Cravero: “La Fiorentina giocherà a viso aperto e il Napoli potrà avere gli spazi per segnare”

Foto: Fiorentinanews.com
Foto: Fiorentinanews.com

Roberto Cravero, ex giocatore del Torino ed oggi commentatore per Mediaset, parla così a Radio Crc di Fiorentina-Napoli, che si giocherà lunedì prossimo: “La Fiorentina è una squadra che gioca a viso aperto, non ci sarà tattica e il Napoli potrà avere i giusti spazi per andare a segno. Non dimentichiamo che la Fiorentina verrà da una partita difficile a Londra contro il Tottenham. Higuain e Gabbiadini possono giocare insieme ma molto dipenderebbe dalla predisposizione al sacrificio di Gabbiadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Cravero, commentatore ridicolo che gufa sfacciatamente contro la Fiorentina. Si vede che gli da noia. E’ uno strisciato bianconero ed è imbarazzante doverlo ascoltare solo per il fatto di avere la tessera Premium (il prox anno di corsa su Sky). Spero che la sua gufata gli si ritorca contro!

  2. prima pensiamo al tottenham, poi penseremo al napoli!! certamente in tutte le occasioni si punta a vincere!! giocando sempre con equilibrio e determinazione!!

  3. E se invece giocasse come il tuo toro Catenaccio e contropiede???

  4. Noi si torna da Londra loro invece che hanno giocato ieri…devo ribaltare lo 1-0 saranno freschissimi invece

  5. Gufa gufa Cravero, più ci gufi e meglio è per noi

  6. Viola dalla rabbia

    A me capita spesso di vedere le partite della viola su Mediaset e Cravero ogni volta parla sempre come se fossimo scarsi o sprovveduti o fortunati mai un commento logico o pro viola Allora sai cosa ti dico caro Cravero che le meglio che tu ti vada a …… !!!!!

  7. Perche il Napoli col Villareal si aspetta di fare una passeggiata?

  8. Perche il Napoli col Villareal pensa di fare un allenamento? Per me rischiano più loro che noi di uscire dall’ Europa league.

  9. E tu sarai contento!

  10. Redazione ma li pescate proprio tutti? Uno che ci vuole bene no èh?
    Ravanelli, Boldrini, Valcareggi. Solo per citarne alcuni. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*