Criscitiello: “Pradè si merita una leggera insufficienza. Figuracce e paradossi, ma la viola c’è e farà divertire”

Pradè si merita un 5,5″. E’ questo il voto che il direttore di Tuttomercatoweb e di SportItalia, Michele Criscitiello ha dato al diesse della Fiorentina per il mercato fatto dalla società. Con questa motivazione: “Premettiamo che una buona stagione non deve per forza passare da una grande campagna acquisti. La Fiorentina negli ultimi anni ha lavorato bene e adesso può raccogliere i frutti. Ottima intuizione con Paulo Sousa anche se l’addio di Montella è stato gestito malissimo. Pessima figura nel braccio di ferro con Salah e ancora peggio con Milinkovic-Savic che sbarca a Firenze per poi accorgersi che il calciatore aveva in mente la Lazio. Nonostante figuracce e paradossi la viola c’è e farà divertire. Bene gli acquisti di Suarez e Astori, qualche dubbio su Kalinic. Obiettivo Europa League, come sempre. Nulla di più e speriamo nulla di meno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Il mio voto al mercato è 3 e alla società 2 ai Della Valle 0 perché sono dei tirchi.

  2. Per come ha giocato ieri, a me mi sono venuti pure i dubbi su Saurez 🙁 e poi, se volevano rientrare con i soldi, perché non hanno dato via al Napoli Vecino per 10 milioni e ci si rifaceva la squadra!!?? Tanto Sousa non lo fà giocare…

  3. concordo che la campagna acquisti è da 5 ma la colpa non è di Pradè ma dei Della Valle. Diego ha ordinato di rientrare dal deficit del 2014 e pertanto non solo quest’anno ma anche il prossimo anno avremo una campagna acquisti deficitaria . I Della Valle vogliono rimanere alla guida della società per ricevere pubblicità ma senza spendere uccidendo le speranze e i sogni dei tifosi . Li ho sempre difesi ma ora hanno superato il limite di accettabilità

  4. Nessuno pretende che i Della valle buttino fiumi di soldi per la viola pero’ la sensazione e che in certi momenti sarebbe bastato davvero poco per avvicinarsi alle prime 3 e fsre l’ultimo passo , invece sembra che arrivati ad un certo punto calino la mannaia per ripartire da 0 o quasi, il tutto senza apparenti giustificazioni o motivazioni e senza metterne al corrente i tifosi.
    Sono i padroni pero’ un minumo di chiarezza e onestá verso i loro clienti ci vorrebbe,
    Qui fanno fuori montella perchè averebbe accettato anche un ridimensionamento ma nn voleva essere l’unico a metterci la faccia e auindi hiedeva unità di intenti ta società , sqaudra e tifosi.

    Chi come calamai o bucchioni ha fatto terra bruciata intorno a montella cosi’ da preparars la sua cacciata poi ha chiesto cio’ che chiedeva Montella…..

    Insomma l’addio di Macia e Mintella per me erano un campanello dall’arme importante ,
    Macia a dicembre rifiuta il barcellona e x restare ma poi via senza una parola, Montella, salah viola x 18 mesi etc,
    Insomma .
    La sensazione e che negli ultimi 3 anni si e’ andato sopra le aspettative e almeno x un po dobbiamo aspettarci campionati diversi e negare cio’ e temporeggiare sugli obiettivi alla lunga puo’ essere un boomerang perchè in mllti protrebbero essersi illusi .

    Il limite e la rosa che ha 13/15 calciatori da fiorentina e x lottare su 3 fronti siamo corti e alcuni di livello in grado di spaccare una gara sono amdato via o quasi(joaquin , Salah o cuadrado, ma pure Diamanti, dietro abbiamo perso savic e romcaglia nn è un terzino destro)

  5. Kalinic è molto utile, grossi dubbi su Astori, secondo me.

  6. aspettiamo le 23 e poi ci esprimeremo!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*