Questo sito contribuisce alla audience di

Cuadrado e l’offerta avallata da Della Valle. Quella pericolosa presenza che insidia i viola

CuadradoJuventus4La Nazione oggi affronta in modo approfondito la situazione di Juan Cuadrado e della situazione relativa al suo cartellino. La Fiorentina si ritroverà a trattare a breve la seconda metà del cartellino con l’Udinese ed ha intenzione di mettere sul piatto qualcosa come 15 milioni di euro. Un’offerta questa che ha già avuto l’avallo di Andrea Della Valle. Però la Fiorentina non sarà la sola interessata al giocatore. Stando a quello che scrive La Nazione, il rivale più concreto sembra essere il Bayern di Monaco, mentre il Barcellona è ancora in posizione defilata.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Ma77, l’Udinese se vuole può anche non contattare la Fiorentina per cedere Cuadrado, si mette daccordo con il Bayern che gli scuce 35 ml e và alle buste con noi.Ma visto che i Pozzo sono gente seria sicuramente non lo faranno e tratteranno con noi il riscatto basta che i DV gli diano i soldi richiesti. Poi per quanto riguarda ADV Anti è un buon tempone bisogna assecondare chi è fuori di testa.

  2. Ciao Max hai ragione ma infatti lui ha fatto il nome di uno dei propriertari che ritiene tra i peggiori come poteva essere quello del siena o altri.

    Riguardo all’idea di alessandro,camuffare olivera non è male ma poi dovremmo trasmormare cuadrado in olivera, via le treccine , rasatura un po di tintarella , scambio di maglia e magari se la bevano ma solo fino ai primi 2 minuti di gara…..

  3. Prendiamo Olivera, gli facciamo un po’ di lampade per scurirlo ancora un poco, gli mettiamo una parrucca a treccine, gli trucchiamo il passaporto (tanto in Italia è lecito), e glie lo vendiamo al posto di Cuadrado. Tanto, se siamo riusciti a truccare Felipe Melo da campione, prima di venderlo alla Juve, volete che non ci riusciamo anche stavolta?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*