Cuper, ma che Fiorentina hai visto?

Salah Sampdoria

Salah Sampdoria

L’estate 2015 è quella che ha portato Mohamed Salah dalla Fiorentina alla Roma. L’egiziano non ha iniziato al meglio la stagione e ha riscontrato alcune difficoltà nella Capitale. Difficoltà che ha provato a spiegare il CT dell’Egitto, Hector Cuper su La Gazzetta dello Sport: “La Roma è diversa dalla Fiorentina. I viola puntavano tanto sul contropiede, i giallorossi però non giocano cosi. Ora Salah è diventato più utile a suoi compagni approfittando degli spazi per servire chi viene dal centrocampo, e facendo muovere chi lo supporta, soprattutto sulla destra”. Sinceramente però rimaniamo basiti davanti a questa spiegazione. Ma Cuper dove ha visto la Fiorentina giocare puntando molto sul contropiede? Certo, occasioni per le ripartenze non sono mancate e quando c’erano molti spazi Salah andava a nozze grazie alla sua velocità, ma nella gestione Montella (perché è a quella che si riferisce l’ex tecnico dell’Inter) il contropiede non è stato di certo l’elemento fondamentale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. C8ncordo franco48
    cuper posa il fiascoooo

  2. Questo si che ne capisce….bevi meno va’!!!!

  3. Fuma meno !!!!!!

  4. Anzi, con Montella il contropiede era bandito anche quando c’ erano autostrade aperte si fermavano per iniziare il gioco dei passaggi laterali.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*