Da Bernardeschi a Kalinic, il futuro è viola. Ma se arrivano super offerte…

In casa Fiorentina la strategia è chiara, quasi tutti hanno un prezzo e quasi tutti possono partire di fronte ad un’offerta ritenuta importante. Ci riferiamo a giocatori come Bernardeschi, Kalinic o Alonso che, secondo il Corriere dello Sport-Stadio, hanno il 90% di possibilità di restare alla Fiorentina ma è evidente che sono calciatori che grazie a questa stagione hanno attirato l’interesse delle big europee, specialmente per quanto riguarda Bernardeschi. I Della Valle sono pronti a trattenerli anche dicendo di no ai primi assalti ma certamente se squadra come Barcellona, Bayern Monaco o chi per loro dovessero essere convinti di fare la spesa a Firenze sarebbe praticamente impossibile fermarle. Ad oggi però non sono arrivate offerte da capogiro per nessuno di questi giocatori e così il loro futuro sembra sempre più viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Enrico tv, ormai te e i pochi sostenitori degli ignobili ciabattini siete diventati come i Panda. Una specie in via di estinzione. Passeranno i DV, passerete anche voi…50 milioni e ci facciamo una grande squadra ? perché te sei convinto che i 50 milioni (ma di che si parla ? a loro ne bastano 15…) saranno reinvestiti in acquisti ? ma quante volte hai bisogno di batter capate in un muro per capire che è duro ? Ma quello che succede ormai da anni non ti è chiaro ?

  2. A parte il fatto che aspetto ancora 3 motivi reali del perché “odi” tanto i della valle, ma a parte questo ti rendi conto che ti inventi le cose per cui ti arrabbi?
    Torno nella vita reale cisko che a 40 anni non puoi essere preso così

  3. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Notizie pessime. Nella brama dellavalliana di plusvalenze, la cessione a prezzi alti di certi giocatori per prendere poi gli scarti che ci hanno propinato a gennaio, rappresenta purtroppo un incubo. Proprieta` ricca che vive di autofinanziamento e senza passione. Meglio un presidente meno ricco, ma combattivo che vuole salire e provare a vincere di questo. Dopo quindici anni, se la realta` fosse stata diversa, avremmo ottenuto altri risultati. L’unica plusvalenza che mi piacerebbe vedere e` quella ottenuta dai DV con la vendita dell’ACF. Basta con loro e l’annichilimento della passione, del tifo in nome di un’armonizzazione finanziaria che facciamo solo noi. E` chiaro che sono saltati tutti i meccanismi con pseudo dirigenti che fanno (o non fanno) quello che voglioni, con giocatori che si impegnano a comando, con un allenatore che non puo` piu’ lavorare secondo dettami su cui s’e` accordato ad inizio campionato. Basta i DV. Hanno fatto da troppi anni il loro corso. Dispiace che i politicanti non si siano messi prima d’accordo sulla cittadella. I DV avrebbero gia` venduto da un pezzo, sapendo di contare su un bene fisso come questo. Situazione vergognosa per tutti, nel mezzo noi tifosi che patiamo. Scempio.

  4. Caro Enrico_tv
    il fatto è che arriveranno con 9 milioni per kalinic e 16 per Berna.
    Anche a queste cifre i TUOI DellaBalle accettano senza dubbi.

  5. Ma che discorsi fate? Se arrivano con venti milioni per kalinic giocatore che ha fatto mezza stagione ottima e l’altra da 5 glielo porto io in macchina..
    Berna è diverso per quello che vale per la piazza, ma se offrono mettete 50 milioni che fareste?? Rifiutate? Sarebbe difficile no? Ti fai una signora squadra poi

  6. Quindi, ribadisco, se abbiamo un presidente ricco che però gestisce come un qualsiasi Presidente Povero, che ce ne facciamo dei DV permalosi bugiardi ed incapaci?
    Siamo il supermarket discount.
    A loro interessano i soldi, non i titoli.

  7. Questo dimostra che siamo comunque un supermarket ecco il vero progetto di DV altro che fare una Fiorentina più forte.
    Certo se vendi Kalinic e prendi che so tanto per far dei nomi Kane Lacaxette o simili bè ok , oppure vendi Bernardeschi e prendi Bernardo Silva o Isco tanto per far due nomi allora puoi anche cedere , ma visto che ceduti sti due arriveranno giocatori più scarsi .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*