Una supercar per Da Costa, tanto paga Gigi D’Alessio

Una Mercedes Sr McLaren da 500mila euro, che sarebbe stata acquistata e non pagata da Gigi D’Alessio. Tutto partito dal favore chiesto da un amico, il broker per auto Marco Palumbo. “Era il 2007 quando mi chiese di acquistare questa macchina”. La vettura sarebbe stata girata all’ex calciatore della Fiorentina Manuel Da Costa, il vero uomo interessato all’acquisto, e Gigi sarebbe rientrato dei soldi spesi: un anticipo di 74 mila euro più un finanziamento per rateizzare i restanti 400 mila euro. “Mi chiese questo favore dicendomi che l’auto non poteva rimanere più di un mese in concessionaria e Da Costa non aveva la possibilità, in quel momento, di formalizzare l’acquisto perché in ritiro con la Fiorentina. Mi disse pure di non utilizzarla. E così feci. Palumbo d’altronde era un amico e persona conosciutissima in un certo ambiente, visto che aveva venduto auto anche a Bobo Vieri e Lele Mora”. Gigi rispetta i patti e tiene l’auto in garage un mese, prima di consegnarla a Palumbo che poi la gira a Da Costa. Peccato, però, che il tempo passi e di Palumbo si perdono le tracce. “Vengo a sapere di suoi problemi con il fisco. Mi preoccupo. A quel punto telefono a Da Costa dicendogli ‘bello, tu hai la mia macchina’, ma lui mi risponde che quella macchina l’ha pagata con i propri soldi, accendendo un regolare leasing con la Locat, società della Unicredit”. E Gigi capisce così di essere stato fregato. Continua a pagare le rate “Perché così mi hanno suggerito gli avvocati, un atto necessario per potere aprire contenziosi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA