Da Gollini a Verre, Pavoletti e tutti gli altri: ecco come può nascere l’Ital-Fiorentina

Italianizzare sembra diventato ormai il tormentone delle ultime sessioni di mercato della Fiorentina, anche perché di fatto non viene mai attuato. Di calciatori italiani in rosa la squadra viola ne ha pochissimi e dovrà per forza di cose rimediare nella prossima estate, visto cosa impone il regolamento. Repubblica sottolinea questa strategia, se pur ostacolata da tante difficoltà relative a tasse, iper valutazioni e modalità di pagamento svantaggiose, che spingono a cercare talenti all’estero. Nel mirino però di calciatori nostrani ce ne sono: dai giovani Gollini e Scuffet per la porta, fino a Goldaniga e Antei, con la new entry Zampano, del Pescara. Poi ci sono Verre e i già noti Viviani e Missiroli, mentre in attacco occhi su Pellè e soprattutto su Pavoletti, con l’empolese Pucciarelli in seconda battuta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Goldaniga? ma se fa’ la riserva in un Palermo da retrocessione! Avete idea di quello che dite? Allora moltyo meglio Bagadur o Gigli o Empereur.Poi Pelle’ con la sua lentezza dovrebbe essere meglio di Rossi? Si prospettano tempi duri per noi fiorentini!

  2. Viviani, Pavoletti, Verre, Scuffet, Gollini, Widmer, Mario Rui,Zappacosta, D’Alessandro,Bagadur, Badu,Goldaniga,Capezzi,Popper del Psv. da Cedere: Badelj, Alonso, Tomovic, Babacar,Tatarusanu, Ilicic,
    M. Fernandez.

  3. Viviani e pavoletti zampano come riserve andrebbero bene ip resto, in una squadra da quarto-quinto posto (com é la fiorentina ovvero le ambizioni dei della palle e gnigni) sono riserve delle riserve.

  4. L’unico italiano su cui mi fionderei a tuffo sarebbe Izzo,centrale del Genoa che gioca prevalentemente sul centro-destra. 24 anni,grande corsa,buon fisico e sarebbe perfetto per giocare con Gonzalo e Astori. Completerei il quartetto difensivo con l’empolese Mario Rui. Sarebbe una difesa che può adattarsi a giocare a tre o anche a quattro,allargando Izzo a destra(cosa che sa fare benissimo). Spesa non eccessiva,due italiani su quattro e molta resa. In panchina andrebbero benissimo Letizia del Carpi,Bagadur della Salernitana(ma già nostro) e Goldaniga del Palermo. Difesa ringiovanita,italianizzata e di buona prospettiva dato che,a parte Gonzalo e Astori,sono tutti sotto i 25 anni. Per la spesa credo che cedendo Tomovic ed Alonso potremmo coprirla almeno per il 70%. in mezzo al campo punterei tutto su un mastino in mediana,uno alla Badu per capirsi,lasciando quindi Birja e Vecino più liberi di giostrare da mezze ali vere(quelle è il loro ruolo naturale). Capezzi,De Roon per la panchina e,se è vero che Mihailovic vorrebbe portarsi Tomovic al Toro,proverei a chiedergli Baselli(ovviamente aggiungendo un po’ di soldi a conguaglio). Anche qui reparto più giovane,con un paio di italiani in più e senza dover sganciare molto,dato che con le cessioni di Badelj e Mati,copriremmo gran parte della spesa. Capitolo attacco: cessione di Kalinic,Ilicic,Babacar e Rossi(oltre a Gomez ovvio). Ingresso di Gabbiadini e Liaijc, che farei giocare nel trio offensivo insieme a Bernardeschi,e come riserve opterei per Zarate,Ocampos e Lasagna del Carpi. Anche qui italianizzazione del reparto,ringiovanimento e spesa quasi nulla. E non venite a dire che una formazione con Sportiello-Izzo,Gonzalo,Astori,Mario Rui – Vecino,Badu,Borja – Bernardeschi,Gabbiadini,Liaijc e con quelli che ho citato come riserve,saremmo più deboli di quest’anno,perché altrimenti ve ne intendete pochino. Saluti.

  5. Tutte buone riserve tranne pavoletti che potrebbe giocare titolare senza problemi in una squadra che punta all’Europa league.. Anche viviani ha qualcosa in più e già nel corso della stagione se confermasse le sue qualità potrebbe emergere poco a poco..
    Se l’idea è mantenere bene o male la squadra titolare di quest’anno questi sono i nomi giusti.. In caso di grande cessione inevece mi aspetto altro..
    Poi si dovranno valutare capezzi è venuti ma anche Baez rebic e Gilberto, sicuramente ci sarà un grande lavoro da fare questa estate…

  6. Gollini (per la panchina) e Scuffet andrebbero bene. Il resto sono o pippe o giocatori tutti da verificare (vedi Viviani, sempre rotto, e Pavoletti che deve ripetersi a più alti livelli).

  7. ma quanti nomi !!!!! ma se non abbiamo soldi sono solo chimere. Analizziamo prima i ns. giovani andati in prestito come Mancini , Bagadur, Venuti etc . Occorrerebbe un DS con la capacità di scovare qualche giovane di prospettiva ma con i ns. dirigenti c’è poco da sperare

  8. Pavoletti è l’unico ottimo. Tutti gli altri.,verre compreso,hanno fatto brutte stagioni a parte Pellè e Missiroli che però sono troppo in là con l’età e non sono sufficientemente forti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*