Da Kalinic la mano tesa verso Rossi (e Sousa)

Nelle prime uscite stagionali la Fiorentina non aveva una prima punta vera e propria, tanto che Giuseppe Rossi era stato provato nel ruolo che suo malgrado aveva ricoperto nei primi mesi in viola: quella da centravanti appunto. Con il crescere del livello delle avversarie però gli spazi per Pepito si sono ridotti sempre di più e si è palesata l’esigenza di affiancare all’italo americano un altro attaccante. Esigenza risolta almeno apparentemente ieri da Nikola Kalinic, che proprio su assist di Rossi è tornato al gol in maglia viola. Una combinazione che fa ben sperare e che potrebbe rappresentare davvero la soluzione per inserire Rossi in modo efficace nell’undici di Sousa. Il croato rappresenta, con la sua duttilità, il partner ideale per Pepito e potrebbe fungere da salvatore anche per il tecnico viola, da molti spinto ad inserire il numero 22 tra i titolari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Franko48, io ci giocherei pure al 4-4-2-4 ma credo che gli avversari non ci permettano di giocare in 15… 🙂

  2. Ti appoggio TOTALMENTE.Snervante davvero…una volta forse poteva essere intrigante ma adesso è uno strazio,anche perché per noi si parla solo di cessioni manco fossimo un mercato Conad.

  3. Non vedo l’ora che il mercato finisca…

  4. x fedrator: esiste anche il 4 4 2 4 difensori, due centrocampisti e due esterni e due attaccanti. Il probelma che crescono un sacco di mezze punte e mancano due difensori e un centrocampista che possa far riposare Badelj/Vecino.

  5. Ca…ate .SOusa non fara’ a meno degli esterni e Rossi vera’ ceduto sicuramente…NEL CASO CONTRARIO TOLEDO LO POTEVANO LASCIARE DOV’ERA , BERNARDESCHI NON CONTINUAVA A PROVARE SULLE FASCE E POSSONO BENISSIMO LASCIARE TELLO DOV’E’ SE CREDESSERO NELLA SECONDA PUNTA( O ROSSI O ZARATE) INSIEME A KALINIC…AMANTI DEL PEPITO ,,,COMINCIAMO A METABOLIZZARE UNA SUA CESSIONE…ALLA FINE LA RABBIA POTREBBE ESSERE MINORE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*