Questo sito contribuisce alla audience di

Da possibile futuro della fascia destra ad avversario: lo strano caso Scalera

Giuseppe Scalera, difensore della Fiorentina

Tra le curiosità principali della sfida di oggi pomeriggio contro il Bari c’è sicuramente Giuseppe Scalera, terzino destro pugliese classe ’98, che la Fiorentina aveva preso in prestito, con diritto di riscatto, a gennaio. Sembrava una formalità il suo passaggio definitivo in maglia viola, anche dopo lo splendido Mondiale Under 20 disputato con l’Italia, fino alla medaglia di bronzo. Invece il dg viola Corvino ha preferito non esercitare il riscatto, da poco più di 1 milione di euro, lasciandolo così al Bari. Oggi pomeriggio Scalera dovrebbe essere titolare, in un’insolita partita da ex ed affrontare quello che poteva essere il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Lo stano caso di Colvino . colvino o ti ubriachi o dai solo commissioni ai tuoi amici che altrimenti non si spiega
    Nulla

  2. Il Corvino-pensiero e’ tutt’ ora oggetto di studio da parte degli scienziati…ci sono dei vuoti che talora si manifestano in azioni incomprensibili o irrazionali,altre volte in un linguaggio che solo in alcuni suoni ricorda vagamente la lingua italiana.

  3. L importante é essere riusciti a trattenere TOMOVIC CHE da più garanzie e esperienza…..ma vaff….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*