Questo sito contribuisce alla audience di

Da un Emre all’altro, cresce il rimpianto viola: “Per Terim è il Messi di Turchia”

Lo stesso Emre Belozoglu, a suo tempo, era stato cercato dalla Fiorentina che però non convinse il Galatasaray, a differenza dell’Inter. Stessa sorte, ma con il Borussia Dortmund da interlocutore, anche per Emre Mor, sul quale si è espresso proprio il su citato Belozoglu a La Gazzetta dello Sport: “Emre Mor è un giocatore talentuoso che può cambiare da solo la partita. Terim lo vedeva come un Messi turco. Lui ha un motorino nelle gambe, che gli consente di fare accelerazioni impressionanti. Grazie alla sua rapidità i difensori fanno grande fatica a frenarlo sulla corta distanza. Vedendo il suo rendimento nel Borussia Dortmund e sentendo le dichiarazioni del suo ex allenatore Tuchel, mi sento di dire che Emre Mor ha bisogno di tempo per adattarsi a un’idea di calcio collettivo. Quando lo farà diventerà un grande giocatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Probabilmente nell’Inter farà molta panchina e per lui potrebbe finire come con Shaquiri, perciò lo prenderemo a gennaio o, al più tardi, al prossimo mercato estivo.

  2. Bisogna capire che Mor è un ragazzino di belle speranze che costa caro, quindi in una squadra ricca che ha già un undici consolidato può andar bene scommeterci sopra, ma per una squadra come la Fiorentina ancora bisognosa di titolari, spendere tutti questi soldi per una scommessa che l’anno scorso ha giocato solo 5 partite da titolare, è l’ennesimo lusso che non possiamo permetterci

  3. Non hai torto Emanuele…..osservazione giusta

  4. Emre Mor non altro che un bidone. Sa fare solo una cosa: il primo dribbling, poi, jmmediatamente dopo, si perde. Molto, molto peggio di Gabigol.

  5. all inter fa la fine di gabigol che per noi sarebbenun colpo anche adesso secondo me

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*