Questo sito contribuisce alla audience di

Dagli applausi per Pioli alla guerra anti Corvino: un amarcord opposto dentro la Fiorentina

Quella di domani con il Bologna, sarà indubbiamente una sfida particolare per molti interpreti, soprattutto in casa viola: sia Pioli che Corvino infatti hanno scritto pagine di una certa importanza nel loro passato rossoblu. Come ricorda Repubblica, il tecnico ha lasciato grandi ricordi, suo il record di punti della storia recente ed un’ulteriore salvezza successiva per una permanenza durata poco più di due stagioni. Diverso e più breve il rapporto invece con Corvino, da alcuni esaltato per l’operazione Diawara, da altri messo nel mirino per le spese eccessiva: di certo c’è la difficoltà nei rapporti con gli altri dirigenti del Bologna (Fenucci, Bergamini e Di Vaio), dai cui contrasti nacque poi la separazione dal club felsineo e il ritorno a Firenze. Sarà un pomeriggio particolare insomma per tecnico e dg viola, all’insegna anche della rivincita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Quelli del Bologna ancora oggi cercano di azzannarsi i gomiti, perchè se avessero assecondato Corvino avrebbero preso Pjaca, prima del mondiale, con appena sei milioni ….

  2. Vincere in tutti i modi. Non ci sono scuse.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*