D’Agostino: “Ieri viola in difficoltà ma in Inghilterra hanno altra mentalità. Berna diventerà uno dei migliori in Italia ma è già in un top club”

D'Agostino

A Radio Blu l’ex regista della Fiorentina, Gaetano D’Agostino parla della sfida di ieri contro il Tottenham e di Bernardeschi: “La mentalità del calcio inglese è improntata al divertimento per cui loro non fanno fatica. In Italia invece dobbiamo sempre dimostrare di partita in partita ed è faticoso, guarda caso la Lazio è l’unica che ha passato il turno, avendo giocato in un’atmosfera più tranquilla e con meno pressioni. In Italia in generale c’è più pressione che negli altri paesi. Napoli in crisi? Ieri ho visto entrambe, ho visto una Fiorentina un po’ in difficoltà con il Tottenham, salvo che avrebbe potuto pareggiare sull’1-0. Il Napoli ha sempre macinato gioco ieri, il Villarreal ha trovato un gol fortunoso, che gli ha tagliato le gambe. Credo che se però non vince da quattro partite un motivo c’è, ma la partita di lunedì sarà la sfida tra le squadre che giocano meglio in Italia. Fiorentina, Roma e Napoli in queste due partite si giocano una grande fetta di campionato, i viola è lì ma non può perdere terreno. Tanto si giocherà sul fattore fisico, chi avrà più brillantezza farà più punti. Mercato viola? Alla Fiorentina mancavano giocatori in grado di puntare l’uomo, ne hanno presi addirittura due per cui lo sforzo l’hanno fatto. Con Zarate e Tello hanno fatto due grandissimi acquisti, certo un calo fisiologico per Kalinic era immaginabile. Per come gioca, la Fiorentina con il Kalinic del girone d’andata sarebbe stata in lotta per lo scudetto. Bernardeschi fa bene a restare ancora a Firenze? Parlo forse per partito preso perché a Firenze sarei rimasto a vita, ma secondo me la Fiorentina è un top club. Secondo me lui costa parecchio, può diventare uno dei più forti esterni del calcio italiano perché sa fare le due fasi, con lo stesso rendimento. E’ normale che le grandi squadre lo guardino però non dovesse andarsene, è già in una squadra top”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*