Dainelli: “Pasqual era una delle poche bandiere rimaste, l’omaggio di ieri è stato bellissimo. Ho sentito Toni e…”

Dario Dainelli, ex giocatore della Fiorentina in forza al Chievo Verona, ha parlato a Radio Blu: “Nel calcio odierno Pasqual rappresenta un esempio eccezionale. Manuel era una delle poche bandiere rimaste. Tutte le persone, la società e i compagni di squadra lo hanno omaggiato e questo è stato molto bello. Toni? Ieri è stato un giorno emozionante: Luca ha preso questa decisione, l’ho sentito ed era emozionato. Decidere di smettere ti cambia la vita e farlo non è facile. Per quanto riguarda il mio infortunio, sono contento per come sta andando la riabilitazione e sto già correndo. Conto di tornare in campo a settembre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Firenze ti abbraccia Darione!!! Anche te Bandiera Viola!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*