Dal Franchi a San Siro: Ecco come sono cambiate (poco) le scelte di Sousa

Squadra che vince non si cambia. E’ una delle tante leggi non scritte del calcio, ma non sempre trova riscontro nei risultati del fine settimana. Distinte alla mano sono 119 i giocatori che hanno cominciato la 20esima giornata di Serie A da titolari e che avevano fatto lo stesso ad agosto in occasione dell’avvio del torneo 2015/2016. E’ quanto emerge da una ricerca svolta da FootStats.it, realtà specializzata in statistiche del calcio italiano.

Insomma, in media gli allenatori hanno confermato nella formazione tipo il 54,1% dei calciatori impiegati dal primo minuto all’esordio in campionato. Anche se in alcuni casi, pensiamo a Berardi nel Sassuolo o Saponara nell’Empoli, le scelte fatte fra sabato e domenica sono state condizionate da squalifiche o acciacchi fisici. Stesso undici (o quasi), risultato (molto) differente. Fra le squadre che hanno modificato poco o nulla gli schieramenti iniziali del primo e 20esimo turno ci sono il ChievoVerona, la Fiorentina, la Sampdoria, il Sassuolo e l’Udinese. Tutte realtà che hanno raccolto nello scorso weekend meno punti di quelli ottenuti fra il 22 ed il 23 agosto. Mister Paulo Sousa al Meazza ha messo in campo dal primo minuto ben 8/11 della compagine che aveva superato il Milan al Franchi. Ad imporsi nel posticipo sono stati però i rossoneri di Sinisa Mihajlovic. Anzi, per la prima volta in questo torneo la Viola non è riuscita a marcare un gol.

CHI SONO GLI INAMOVIBILI DELLA FIORENTINA: Alonso, Bernardeschi, Borja Valero, Ilicic, Kalinic, Roncaglia, Tatarusanu, Tomovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. …caro kim roncaglia e tomovic in una squadra di alta classifica possono fare solo le riserve IL PROBLEMA E’ CHE GLI TOCCA GIOCARE TITOLARI.

  2. …non e’ semplice giocare in alta quota per tutto un girone, prima o poi i nodi vengono al pettine e soprattutto con una rosa buona ma non eccezionale e sousa fa quel che può’.

  3. Sousa deve considerare tutti i giocatori e motivarli e gli stessi giocatori devono dare il massimo in allenamento e farsi trovare pronti.

  4. Mi sembra più inamovibile Astori di Roncaglia e Tomovic

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*