Dal possibile approdo in viola all’esperienza no in Spagna: ora per Sirigu spunta una clamorosa pista italiana

Poteva essere viola questa estate il portierone sardo Salvatore Sirigu, ma lo stipendio alto e la scelta della Fiorentina di continuare con Tatarusanu lo hanno allontanato da Firenze. L’ex-Psg ha scelto il Siviglia ma la squadra spagnola si è rivelata soluzione non azzeccata: Sirigu è chiuso da Sergio Rico e adesso cerca una nuova sistemazione. Tra le squadre interessate a lui c’è anche il Cagliari, che ha chiuso con Storari. Non certo un’operazione facile per i rossoblu, ma chissà che Sirigu non possa disputare gli ultimi 5 mesi di stagione proprio in Italia e abbassare le pretese scegliendo di rilanciarsi dopo un periodo difficile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. La tastiera del tablet mi ha cambiato in non il noi. Il corretto senso della frase e’ Noi un bravo portiere ce l’abbiamo.. Ed e’ – lo ribadisco – il portiere polacco.

  2. Ma basta con i vari Sirigu e Storari. Sono vecchi. Non sono eterni come Buffon. Non un bravo portiere ce l’abbiamo ed e’ il polacco Dragowsky. Il signor Paulo Sousa non puo’ continuare far giocare Tatarusano. Con lui la Viola prende sempre gol. Via il rumeno, spazio al polacco.

  3. Ormai questo le sul viale del tramonto.Altro cke ripresa….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*