Questo sito contribuisce alla audience di

Dalla botta immensa per i k.o. di Rossi-Gomez a… un orgasmo calcistico

Epilogo del campionato e la memoria corre alle emozioni che ha regalato la Fiorentina in questa lunghissima stagione. Emozioni positive ma anche negative purtroppo: Francesco Matteini ne ricorda due in particolare sul proprio sito violaamoreefantasia.it: “Dalla cronaca alla storia. Il campionato della Fiorentina, appena concluso, è destinato ad essere ricordato nei prossimi anni, anzi nei prossimi decenni, per due aspetti. Il primo è l’inimmaginabile botta di sfortuna con il doppio infortunio della coppia Rossi-Gomez. Un evento che riporta alla mente l’infortunio di Antognoni nel campionato 1981/82 (quello del “meglio secondi che ladri”) e quello di Batigol nel campionato 1998/99 (concluso al terzo posto). In entrambe i casi la domanda “come sarebbe finita se…” è rimasta senza risposta. Proprio come quest’anno. Con Rossi e Gomez abili ed arruolati per tutta la stagione, dove sarebbe arrivata la Fiorentina? Nessuno può saperlo, ma il rimpianto è comunque altissimo. Il secondo episodio che si tramanderà di padre in figlio. È l’epilogo della straordinaria partita andata in scena al Franchi il 20 ottobre dello scorso anno: Fiorentina-Juventus 4-2. Non sto qui a ripercorrerne l’andamento. Ogni tifoso viola ha ben impresso nella mente quei venti cinque minuti finali durante i quali siamo passati dalla prostrazione all’estasi. Un ottovolante di emozioni. La racconteremo come un avvenimento leggendario, invece è accaduto davvero in ogni suo inebriante dettaglio. Grazie anche all’epico commento su Sky di Riccardo Trevisani. Ecco il link per chi vuole ascoltarlo e riascoltarlo e riascoltarlo ancora: https://www.youtube.com/watch?v=NekltLjByrE. L’urlo del telecronista al gol di Joaquin, “pazzesco a Firenze”, è da pelle d’oca. Un orgasmo calcistico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Mammamia le lacrime.. e se giocava Rossi con i gobbi in Europa League li sbattevamo fuori ed era una goduria ancora maggiore

  2. viva Cognigni, il resto e’ fuffa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*