D’Amico: “Alla Fiorentina serve un allenatore giovane con idee nuove. Mi piace Semplici ma anche Maran”

Andrea D’Amico, procuratore, a Lady Radio parla del futuro della panchina della Fiorentina: “E’ ancora presto secondo me per parlarne. Io andrei su un allenatore giovane, che abbia nuovi stimoli e per questo dico che mi piace moltissimo quello che sta facendo Semplici alla Spal. Ma potrei dire anche Maran, cioè un allenatore che abbia stimoli, motivazioni per allenare la Fiorentina. La cosa più difficile per un tecnico è la gestione mentale di un gruppo quindi il primo requisito di un grande allenatore è essere un grande uomo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Maran e Semplici sono due allenatori con idee vecchie, il loro gioco è tradizionale, contropiede all’italiana. Comunque meglio Maran perché ha maggiore esperienza. Semplici significherebbe squadra da decimo posto, se va bene

  2. TennioTattico

    Sarri e Mazzarri, ma intanto non arriveranno…..Allora dico Juric e Carrera, anche se quest’ultimo è gobbo nell’anima…..

  3. I nomi che faccio da mesi..e poi bisognerebbe anche reintegrare Guerini cuore viola e collante fantastico in una società..fatto fuori dallo psicopatico portoghese che ha fatto danni incredibili..VIA SOUSA SUBITO DA FIRENZE INSIEME A DARIO..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*