D’Amico: “Salah ha mancato di rispetto ai Della Valle. Per me è della Fiorentina”

image

Andrea D’amico, noto procuratore, ha parlato così a Tuttomercatoweb.com della vicenda Salah: “E’ mancato il rispetto nei confronti della Fiorentina, è sembrato che Salah aspettasse solo un altro accordo con un’altra società per poi dare questa risposta, la Fiorentina si è comportata bene, credo che se il veto lo doveva esercitare entro fine giugno il 2 luglio non vale nulla, per me adesso il giocatore è della Fiorentina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Bravo Aldo ce ne fossero di persone come te che capiscono …ma la maggioranza sembra che ragioni con un altra parte del corpo

  2. IL DISCORSO DI D’AMICO NON FA UNA PIEGA SE LE COSE FOSSERO COME LUI SCRIVE L’EGIZIANO RIMANE IN VIOLA E IN TRIBUNA..E PERSONALMENTE IL BUON MOU NON GLI INTERESSA NULLA DI QUESTO ELEMENTO INAFFIDABILE CHE LUI CONOSCE BENE…

  3. Riscattarlo e venderlo subito! Non si merita un c…o! Vai a fate in c..o a Milano o a Torino ma cmq riscattarlo e rivenderlo

  4. Condivido in pieno quelli che ha detto Aldo ….. Dove sono gli imprenditori Fiorentini ? Quindi onore alla famiglia Della Valle…

  5. In oltre 50 anni di VIOLA non ho mai visto tanta cattiveria ed autolesionismo dimostrati dai tanti tifosi da tastiera. Manca lo spirito costruttivo di appartenenza (vedi tifosi Udinese,Samp. Atalanta,ecc.). costoro non capiscono che abbiamo ai vertici l’ultima famiglia imprenditoriale rimasta in italia, che ogni anno o quasi ripiana di tasca propria in moneta sonante ogni deficit di bilancio. Se dovessero stufarsi, largo ai grandi imprenditori di Firenze..,sempre latitanti alla bisogna.VERGOGNA

  6. Anche per me resta e la cosa va risolta ma nel frattempo la società reagisca cercando un giocatore ancora più forte è lui.

  7. A forza di litigare con allenatori e giocatori porteremo il monte ingaggi a 100 milioni. Evidentemente quando si firmano i contratti si promettono successi che poi non è possibile raggiungere e quando poi si chiede la cessione o non si rinnovato vengono accusati ed emarginati. Non è possibile che questo accada solo da noi in queste proporzioni.Chiarezza è la parola chiave. Qualcuno sa dove sia finito gnigni o se pradè poi abbia rinnovato?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*