Questo sito contribuisce alla audience di

Dati alla mano è sempre colpa di Gomez & co.

Guardando i dati è facile capire come mai la Fiorentina si trovi, dopo 14 partite, a metà classifica. Infatti per una difesa che ha subito solo 11 reti, la terza del campionato dopo Juventus, Sampdoria (con una gara in meno) e Roma a pari merito, c’è un attacco che non funziona altrettanto bene. Il reparto offensivo della Fiorentina segna poco, solo 16 reti decimo del campionato. Il problema là davanti è abbastanza evidente visto e considerato che al momento la classifica interna della Fiorentina di gol in campionato recita: Babacar 4, Cuadrado 3, Mati Fernandez 2 e Borja Valero, Tomovic, Ilicic, Savic, Gonzalo, Kurtic e Mario Gomez un solo gol. Troppo poco per una squadra che punta a stabilirsi nella parte alta della classifica e un aspetto ancora da migliorare nonostante in avanti fatti nelle ultime settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA