Davide Lippi: “La Fiorentina non vuol esercitare il riscatto per Gilardino e Diamanti”

La Fiorentina è chiamata, tra le altre cose, anche a decidere le sorti di Alberto Gilardino e Alessandro Diamanti, che aveva preso in prestito con diritto di riscatto dal Guangzhou in Cina lo scorso inverno. Artefice di questa operazione era stato il procuratore Davide Lippi, che però non è ottimista circa una loro permanenza a Firenze: “Entrambi hanno dimostrato, in momenti diversi, di essere calciatori – ha detto Lippi a Lady Radio – Sono arrivati con condizioni fisiche diverse ma hanno fatto bene. La Fiorentina ha un diritto di riscatto su entrambi, ma non credo che non voglia esercitarlo. Però di definitivo ancora non c’è nulla, tutto ruota intorno al nodo allenatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Gila lo terrei, ha dimostrato che può dire ancora la sua e come alternativa a Baba non mi sembra male. Credo anche che non farebbe storie ad accettare in ruolo di vice centravanti perché legato all’ambiente e ai DV.
    Su Diamanti ho qualche dubbio sulla continuità di rendimento. Da lui mi sarei aspettato che fosse più risolutivo; poi non sopporto quelle sceneggiate in campo. ..

  2. Mi pare giusto. Non hanno fatto niente costano di cartellino e di ingaggio. Molto meglio prendere Di Natale che è svincolato e ha fatto 18 gol nell’ultima stagione. Avrei ripreso anche Toni ma ha rinnovato.

  3. Ma lo sapete leggere l’italiano ?

  4. Redazione, “…non credo che non voglia esercitarlo…” vuol dire che vuole esercitarlo. Errato il titolo o il testo (opto per quest’ultimo)?
    Saluti.

  5. …per la Redazione: “non credo che NON voglia esercitarlo”…è un po’ diverso dal titolo non vi pare?..qual’è il senso corretto dell’articolo?..grazie
    Caro Anfibi, il titolo deve essere più diretto possibile. Comunque Lippi ha in sostanza detto quello che stanno dimostrando i fatti, vale a dire che per Diamanti non c’è trippa per gatti, qualche incertezza in più su Gilardino. Un saluto Redazione

  6. ac… il correttore automatico. Vacchi marpioni

  7. Meglio puntare su giovani freschi e scattanti che non su due vecchi Mattioni. L’esperienza la garantiscono altri giocatori

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*