De Biasi: “Ne conosco bene tre del Basilea che Paulo Sousa potrebbe portarsi anche a Firenze”

Nessuna terra come la Svizzera è ricca a livello di meltin pot culturale ed etnico, in virtù della storia europea (balcanica in particolare) di inizio anni ’90 ma anche di un certo livello di vita raggiunto. E’ anche per questo che nella Nazionale albanese, guidata da Gianni De Biasi, militano diversi calciatori impegnati proprio nel campionato svizzero e quindi anche nel Basilea. A Radio Toscana il tecnico ne descrive alcuni: “Nella mia Nazionale ne ho tre che vengono dal Basilea: Taulant Xhaka, fratello di Granit che gioca nel Borussia Monchengladbach: lui può giocare un po’ in tutti i ruoli ma principalmente da esterno di centrocampo. Un altro è il bomber del Basilea che è Gashi ed ha una facilità impressionante nel trovare la porta; l’ultimo è Ajeti, difensore promettente del ’93. Paulo Sousa? Credo che in Svizzera avesse una squadra di buon livello e quindi più possibilità di vittoria degli altri, in Champions ha fatto comunque bene superando il girone. Da allenatore credo che abbia l’esperienza internazionale per poter fare bene anche alla Fiorentina“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA