De Condè: “L’offerta della Fiorentina per Milinkovic-Savic ci soddisfa pienamente”. L’inghippo sta da un’altra parte…

Affare Milinkovic-Savic, la Fiorentina si conferma messa molto bene con il Genk, il club che detiene la proprietà del cartellino del giocatore. E lo spiega chiaramente Dimitri de Condè, direttore sportivo dei belgi, intervistato da Calciomercato.com: “La Fiorentina ha fatto un’ottima offerta che ci soddisfa, quella della Lazio è differente. Sono due offerte costruite in modo diverso. Noi siamo pronti alla cessione ma un affare non è mai chiuso finché il giocatore non accetta una destinazione. Quindi, vedremo. A quando la decisione? Nel calcio i tempi sono sempre relativi, qualsiasi giorno può essere quello buono per la decisione di Sergej. Noi siamo in attesa, adesso la decisione è del giocatore: speriamo decida al più presto”. Allora perché non si chiude l’affare? Purtroppo il problema per i viola in questo momento è che nei rapporti col centrocampista è la Lazio ad essere avanti e questo rischia di far saltare l’affare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. IL MIO MESSAGGIO PRECEDENTE ERA DEDICATO A ZEI ED ALLA REDAZIONE …

  2. Su Repubblica si parla dell’intrigo Milinkovic-Savic. Una vera asta per il centrocampista del Genk: da una parte la Fiorentina (alcuni intermediari e il padre del calciatore), dall’altra la Lazio (e una serie lunga che sperano di convincerlo a trasferirsi in biancoceleste). Nella mattina di ieri Andrea Rogg si è messo a limare gli ultimi dettagli col club belga (col quale c’è l’accordo per circa 7 milioni più il 40% sull’eventuale prossima cessione del calciatore), mentre Pradè teneva vivi i contatti col ragazzo e con chi ne cura gli interessi. Poi l’uscita di Kezman, parole che preoccupano i tifosi viola ma non la Fiorentina.

  3. Claudio Granducato

    Spero di sbagliarmi ma tra i due litiganti?… In Inghilterra dicono che l’Arsenal ha chiesto o sta per chiedere info sul giocatore. Stai a vedere come finisce! FV sempre e comunque

  4. Quoto Fra diavolo

  5. Vorrei chiedere alla società: come mai arriviano sull’obiettivo sempre dopo gli altri, qe questo non da ora ma da anni?

  6. Largo ai pseudo tifosi viola che io chiamerei i Camusso del calcio, cioè i sempre scontenti è sempre disfattisti. Poveri loro.

  7. Ripeto e mi dispiace dirlo ma al momento capisco perfettamente chi non fa l’abbonamento perché ora non si può più dare fiducia a gratis. Pagare moneta vedere cammello.

  8. cari DV caro gnigni caro Pradè siamo alla frutta avete distrutto una squadra e non avete ancora le idee chiare, nella VIOLA ci sono più dirigenti “se si possono chiamare tali”che giocatori ma che avete nella testa se vi siete stancati cambiate aria ma non distruggete il cuore di una città

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*