De Laurentiis sbotta: “Ora basta, tutti in ritiro e si cambia registro”

Decisamente furente a fine partita Aurelio De Laurentiis, dopo l’eliminazione del suo Napoli dalla Coppa Italia, per mano della Lazio. Il patron partenopeo ha annunciato una sorta di rivoluzione nell’immediato futuro, che potrebbe coinvolgere anche la Fiorentina, prossimo avversario della sua squadra: “Abbiamo un impegno con i tifosi azzurri che fanno bene ad essere scontenti, da oggi fino alla fine del campionato, se non si cambia rotta e non si è capaci di onorare la maglia che si veste, si va in ritiro. Mi auguro che tutto ciò serva come una svolta nell’orgoglio. Abbiamo fatto delle partite di uno squallore non da Napoli. Da oggi si cambia registro, bisogna fare un allenamento di testa, rispetto per i tifosi e per la società e allenatore, e per i giocatori stessi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA