De Maio ancora fuori. Merita davvero così poco spazio?

De Maio in fase di riscaldamento. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Più volte quest’anno è capitato a Paulo Sousa di doversi inventare la difesa, per mancanze croniche della rosa viola, e per infortuni e squalifiche.  La costante è stata l’esclusione di Sebastian De Maio, salvo casi rarissimi: il francese è stato impiegato col contagocce. Probabilmente il ragazzo meritava spazio in alcune occasioni, specialmente viste le tante gare giocate da Sanchez come leader difensivo o centrale di destra, e i limiti del colombiano nel ruolo. Domani contro la Lazio il calciatore di proprietà dell’Anderlecht sembra ancora destinato alla panchina. Difficile trovare una spiegazione, il calciatore non è certo un fenomeno ma la concorrenza in difesa non è di livello alto. Sousa non lo ha mai tenuto in considerazione, e le strade del giocatore e della Fiorentina a fine anno si separeranno salvo sorprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Di certo non è inferiore a Tomovic.
    Comunque accidenti al meglio…

  2. sousa basta errori, basta col far giocare gente fuori ruolo!!

  3. …si e’ scarso….. MA IN UNA FIORENTINA RIDIMENSIONATA POTRA’ RIMANERE…..che fine.

  4. Scarso è scarso. Su quali basi questo categorico giudizio ? Non lo rivuole l’ Anderlecht , dove ci è stato 20 gg e ricollocato SOLO per motivi caratteriali. Ha il gravissimo difetto di costare pochissimo e poi magari è veramente scarso,, ma mi piacerebbe vederlo, perché nei pochi minuti che ha giocato non mi è affatto sembrato scarso è come centrale e sicuramente meglio di Sanches

  5. supercannabilover

    De maio e’ scarso e non lo rivogliono nemmeno in jupiter league.. fate voi

  6. La risposta è no, le uniche due volte che ha giocato ha fatto bene, ma Sousa piuttosto farebbe giocare Kalinic centrale…

  7. Scarso è scarso non ci piove ma non peggio di sanchez adattato mi dispiace per lui non meritava tutta questa indifferenza. Mi dispiace piu per lui che per tomovic che il campo secondo me lo ha visto anche troppo per le sue capacita

  8. …sì,comunque “le loro strade si separeranno”: ma se non piaceva a sousa non vuol dire che non sia un difensore decente. se viene un nuovo mister magari a lui piacerebbe provarlo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*