De Maio, una scelta che fornisce un indizio importante

L’arrivo in prestito di Sebastien De Maio non scalda la piazza fiorentina, e non potrebbe essere diversamente; tuttavia il difensore francese, pur non essendo una prima scelta, va quantomeno a rimpolpare un reparto arretrato ridotto ai minimi storici dopo anche l’ultimo addio di Roncaglia: inutile negare che però alla squadra viola serve un calciatore in difesa di livello superiore all’ex-Anderlecht. De Maio, sia nell’esperienza al Brescia che in quella al Genoa ha pressoché sempre agito in una difesa a 3, prevalentemente come centrale di destra del terzetto, ma non mancano presenze anche sull’altro lato, o come centrale puro. In una linea a 4 il francese difficilmente ha giocato, e questo è sintomo dell’affidamento che fa Paulo Sousa su di uno schieramento formato da 3 difensori, benché quando lo abbia ritenuto opportuno in molte partite abbia invece optato per la difesa a 4, e non abbia mai nascosto la sua preferenza per questa soluzione; l’annoso problema di un valido elemento nel ruolo di terzino destro è una delle cause per cui la Fiorentina titolare al momento si schiera con una difesa a 3. De Maio non arriva per rubare il posto ad uno dei difensori titolari viola, si giocherà con ogni probabilità il posto da titolare con Tomovic, e, in caso di necessità, sarà pronto a sopperire alle assenza di Gonzalo o Astori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. La delusione di Sousa per non aver ottenuto i calciatori desiderati è palpabile……Anche noi simpatizzanti viola siamo delusi…..Però se Sousa non è contento si DIMETTA anzicchè trasmettere distatcco e che non fa più calciomercato. Esistono tantissimi bravi allenatori italiani….per cui…..

  2. Ìsla avrebbe risolto il problema della fascia destra con DIks suo sostituto. Per il centro ok Gonzalo ed Astori con De Maio e uno nuovo FORTE. A sinistra Alonso ed il nuovo croato . Cosi’ la difesa sarebbe stata a posto!!!!!

  3. Non è possibile che sia così. … de maio sostituisce roncaglia lasciando inalterato l’annoso problema della difesa che avevamo già lo scorso anno. Deve per forza arrivare un titolare come terzo centrale di destra della difesa a tre oppure terzino di destra con la difesa a quattro. De maio e tomovic. … e magari anche un giovane italiano di prospettiva stile Biraschi sarebbero le riserve.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*