De Sinopoli: “Dopo quindici anni una rivoluzione è necessaria. Aspettiamo un incontro con la società per fare il punto sul futuro”

Tifosi della Fiorentina in Curva Fiesole. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il presidente dell’Associazione Tifosi Fiorentina Federico De Sinopoli commenta così a Calciomercato.com il momento dei viola e il disappunto verso le critiche dei tifosi espresso da Andrea Della Valle e Federico Bernardeschi dopo la gara contro il Sassuolo: “La società deve dare risposte sul campo e ottenere risultati. Ci vogliono risposte tangibili, lo scudetto di Firenze non è il quarto posto in classifica come ho sentito dire spesso. I tifosi stanno esternando la propria delusione, e lo fanno in base a quello che vedono allo stadio o in televisione. Dopo 15 anni vorrebbero qualcosa da poter tenere in bacheca; la dirigenza dovrebbe seriamente cominciare a rendersi conto che qualcosa durante questa gestione non è stato fatto così bene come sembrava. Se poi non piacciono i cori non dovevano prendere una squadra di calcio. Dopo ben tre lustri un rivoluzione probabilmente va davvero messa in atto. Si parla di pallone, bisogna ripartire da uomini di pallone come Giancarlo Antognoni, che è entrato quest’anno in società e del quale vanno sfruttate risorse e conoscenze anche per quello che riguarda la scelta dei giocatori. Inutile avere due direttori sportivi, ne basterebbe uno come in tutte le squadre. La rivoluzione in ogni caso ci deve essere non tanto per quanto riguarda gli uomini ma almeno a livello concettuale. Ci deve essere inoltre un incontro che non c’è mai stato tra dirigenza e tifosi. La tifoseria sarà in contestazione almeno fino alla fine della stagione, ovvero il 28 maggio. Una parte diserterà sicuramente le ultime due partite in casa, lo dimostra anche il calo di affluenza alle biglietterie. Ripetiamo, urge al più presto un colloquio tra i tifosi e la società dove si potranno chiarire tutti i punti in vista del futuro e ripartire finalmente con una certa unità di intenti. Dopo tanto tempo ce ne è necessità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Sono già due anni che non rinnovo l’ abbonamento, spero che vadano via, preferisco andare a rivedere la Sangiovannese od il Forlì ed Aglianese, piuttosto che avere questa proprietà, se non sbaglio entro il 2011, dovevamo avere il terzo scudetto???, ma dove come e quando, meno parole, ed attinenti alla realtà. Godetevi i DV.

  2. Ma per piacere!!E c è pure chi gli dà la parola a questi personaggi..fischiate pure caproni che non fate altro che il gioco del centinaio di arrampicatori sociali che sta mettendo in atto questa farsa all interno della nostra curva

  3. Groppone da spugnole

    De siNapoli tu hai il cervello farcito di c..ca
    Te lo hanno detto anche in aramaico antico che più di così a Firenze non si può fare perché Firenze più di così non può dare!!! C’è la dai a capirlo o hai bisogno della badante?
    Poi te fai quello che ti pare, contesta fai i lenzoli, ma fosse mia la società te e quei depressi della curva in sede a dirmi cosa devo fare non tu ci metteresti nemmeno una scarpa.
    Non ti va bene? Allora vai a fare un giro in Cina a cercare qualcuno che la voglia comprare, perché se la rendono anche gratis al sindaco te e quelle f..ve della curva
    I lenzoli ve li cacciate su per il c…

  4. Ma cosa pretendete????? State a lamentarvi per un anno sbagliato, quando, vi ricordo, sono anni che squadre come Milan, Inter e Lazio ci arrivano dietro. Quattro ignoranti…… indegni di essere Viola.

  5. Quale sarebbe la storia Viola??? Ma se non si vince un trofeo da una vita e la parentesi Champions dell’era Prandelli è ormai un ricordo lontano…la Lazio ha vinto più di noi eppure non mi sembra gli faccia schifo un piazzamento europeo anzi sono al settimo cielo…noi invece sognano la Champions….bonaaaaa

  6. Darioneviola

    Concordo al 100% sulla società .
    Mi piacerebbe invece che chi diserterà lo stadio venisse ugualmente e restasse fuori dai cancelli !
    Non mi sembra giusto manifestare con l’assenza ma starsene comodi sul divano davanti alla TV !
    Se decidessimo di lasciare gli spalti vuoti unanimemente sarei d’accordo… Ma tutto fuori dalla Fiesole a bociare il nostro dissenso …. Chi resta a casa fa il gioco loro !

  7. Chiaro, netto, pulito. Alla faccia dei beoti che si accontentano di sole chiacchiere, che non conoscono la storia viola e che sono talmente depressi e perdenti dentro che quando hanno raggiunto una salvezza tranquilla sono già belli che contenti…

  8. Ma che cavolo dici???? Il 4* posto ormai non sarebbe il nostro scudetto ma il nostro miracolo!!! Sveglia ma dove vivi? Juve stellare…Roma e Napoli anni avanti a noi…Inter e Milan con i cinesi voleranno…e c’è ancora la Lazio….e noi con queste squadre dovremmo q breve ridurre il gap??? Ci vorrebbero anni…quindi oggi inutile nascondersi il sesto posto è il nostro obbiettivo poi chissà i MIRACOLI ogni tanto succedono ed un preliminare di Champions se in tante DELUDONO ci sta ma di questo si parla…

  9. Un genio…..

  10. Comincio avolere bene al De Sinopoli, tutto da sottoscrivere, non ha fatto il nome dell’INNOMINABILE ABOMINIO, per questioni religiose, ma era facilmente intuibile, speriamo lo pronunci al sinodo, possibilmente non nel Linguaggio Nero dell’Abominevole, tutto MOLTO OK. BRAVO!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*