Questo sito contribuisce alla audience di

Delio Rossi: “Con la Fiorentina risolveremo senza difficoltà. E un giorno tornerò ad allenare…”

L’esperienza di Delio Rossi a Firenze fu purtroppo sfortunata e piena di problemi, non ultimo quello con Ljajic che causò il suo addio anticipato. L’ex tecnico della Samp è tornato a parlare dopo tanto tempo e lo ha fatto a Tuttomercatoweb, parlando anche del contenzioso in ballo con la Fiorentina: “Ho impugnato il licenziamento. Con la Fiorentina mi sono lasciato in ottimi rapporti, risolveremo la situazione senza problemi. Il mio futuro? Prima o poi tornerò, ne sono convinto. Ci sta che qualche annata vada meno bene di altre. Fa parte del percorso di crescita di un allenatore: quanti allenatori non mai stati esonerati? Prima o poi ritornerò. Oggi è un calcio da mordi e fuggi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. io i danni li farei pagare ai tifosi che ti vollero come se arrivasse maradona

  2. LUCA (Tifate la maglia viola)

    Batte cassa nonostante tutti i danni che ha fatto … incredibile … non dovrebbe piu’ allenare uno cosi’

  3. Alla sua eta’ parla ancora di “percorso
    di crescita”…

  4. Ma come esiste ancora? Il danno d’immagine che ha provocato alla Viola non lo considera?
    Se era un signore,come si vanta ai 4 venti,si scusava,salutava e spariva per sempre.
    Una figura come ha fatto lui a Firenze difficilmente si rivedra’ sugli schermi del calcio, come furbetti stupidi che te le levano di mano esisteranno sempre in tutti i campi.
    E’ importante non uscire fuori del seminato e lui ha perso capo e dignita’.Affermare che si mettera’ d’accordo e’un tentativo di scucire la buonuscita.

  5. Spero che ti condannino a pagare dieci milioni per danno d’immagine alla societá. Fossi il sindaco (c’è ancora?) te li chiederei anche per la cittá. Il grave non è quello che hai fatto, ma che tu non abbia chiesto scusa e dato le dimissioni semplicemente. Ma in questo paese nessuno è responsabile di nulla….

  6. forse da biascica e fuggi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*