Delio Rossi: “Ilicic e Ljajic sono uguali, quando non giocano bene appaiono irritanti. Josip è il primo che ci sta male”

Delio Rossi e Adem Ljajic. Tutti si ricordano cos’è successo tra di loro in quell’ormai famigerato Fiorentina-Novara in cui l’allora allenatore viola prese a schiaffoni il giocatore serbo: “Quella è una storia chiusa da tanti anni e non influenza in nessun modo il mio giudizio sul giocatore – dice RossiTuttosport – Precisato questo, dico che mi pare molto maturato. Ai miei tempi era molto giovane. Era arrivato a Firenze a 19 anni con l’etichetta del fenomeno e questo non lo ha aiutato, visto il carattere. Ma lo trovo ancora incostante: fa vedere solo a sprazzi la sua grande qualità. E’ l’ulteriore step che deve salire. Ljajic irritante? Lui non è l’unico. Fa parte del suo carattere. Non lo fa apposta. Anche Ilicic, a Firenze, dà ogni tanto questa sensazione. Ma lo conosco, è il primo che ci sta male. Giocatori con il loro talento e il loro carattere, se sono in giornata ti fanno vincere, se no diventano irritanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Delioneee !!! Io direi che sono da mani nel viso !

  2. No, i primi che ci stanno male siamo noi tifosi ! A questi signorini, mentre fanno la doccia, scivola tutto addosso come l’acqua. Chi si ricorda Montolivo allo YAB dopo aver perso 5-0 in casa con la Juve ? Ecco, noi tifosi ci stavamo male, e tanto, per l’umiliazione, loro : doccia, YAB e donne!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*