Questo sito contribuisce alla audience di

Della Valle, Bernardeschi e una scadenza consigliabile

Le manifestazioni per le Nazionali hanno da sempre un impatto importante anche sul mercato dei calciatori: molti ds preferiscono agire prima di Europei o Mondiali vari, da cui possono scaturire variazioni inattese di rendimento e valutazione, piuttosto che problemi fisici inopportuni. Sono un po’ un’incognita insomma. In casa Fiorentina la questione più spinosa è legata senza dubbio a Federico Bernardeschi, il cui mese di giugno sarà bello denso, tra impegni con la Nazionale ed Europeo Under 21. Il club viola ha necessità quanto prima di risolvere l’inghippo e farlo prima di spedire poi il calciatore in Polonia, laddove sarà complicato distoglierlo dalla kermesse in azzurro sarebbe quantomeno preferibile, rispetto alla prospettiva di attendere addirittura il suo rientro post vacanze. Il fischio d’inizio della manifestazione è fissato per il 16 giugno ma ovviamente la truppa di Di Biagio partirà qualche giorno prima dall’Italia: non manca molto ma qualcosa forse, entro quella data, lo si può fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Uhmmmmm…..cameriereee scusi, vorrei quello che ha preso il signore….
    Secondo t’hai bevuto…tanto

  2. Via Bernardeschi se tanto non vuol restare.

    3-5-2
    Sportiello,
    Tonelli, Acerbi, Astori,
    Chiesa, Paredes, Zielinski, Vecino, Criscito,
    Simeone, Schick,

    Vendiamo Tutti e facciamo questa rosa, giovane e Poi secondo me quei due in attacco sono compatibilissimi!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*