Questo sito contribuisce alla audience di

Della Valle blinda Bernardeschi: I tre capisaldi del nuovo contratto

Sarà stata l’atmosfera, sarà stata l’euforia per la presentazione del progetto definitivo di quella che è destinata ad essere la nuova Cittadella Viola, sta di fatto che Andrea Della Valle è sembrato molto più che fiducioso circa il rinnovo del contratto di Federico Bernardeschi. Un’operazione che sarà basata su tre capisaldi: durata, ingaggio e clausola rescissoria.

Durata, verrà prolungata la scadenza attuale, portandola dal 2019 al 2021 (anno in cui tra l’altro la Fiorentina dovrebbe giocare la prima partita nel suo nuovo stadio, almeno secondo le previsioni. Ingaggio: verrà raddoppiato passando da un milione a due milioni di euro netti all’anno. Clausola: questo è il capitolo più controverso. Pare di capire che verrà inserita solo su volontà del calciatore e del suo entourage.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Si si voi volete solo stabilire il prezzo di vendita per poi dire che non potevate farci niente. Ormai vi rimane solo la strada delle clausole visto che la piazza non ne può più delle vostre menzogne.

  2. Con la clausa metti un prezzo x vendere. Bisogna rinnovare senza clausa e fare una squadra forte. Lo spero ma purtroppo nn credo?

  3. Non sono d’accordo con tutta questa fiducia nel rinnovo perché ADV ha detto che del rinnovo si discuterà a fine campionato. Come al solito la società prende tempo x risparmiare su un paio di stipendi e poi ….. vedi Montolivo, Neto e tanti altri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*