Della Valle ci ripensa e mette da parte la rivoluzione. Ma Corvino…

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

Sembrava tutto scritto, dopo i disastri delle ultime due sessioni di mercato la rivoluzione in casa Fiorentina sembrava il passo dovuto per provare a riportare le cose sul giusto binario. Invece no perché Andrea Della Valle non ha ancora deciso cosa ne sarà del comparto dirigenziale della prossima stagione e addirittura le posizioni di Rogg e Pradè sembrano oggi più salde rispetto a qualche settimana fa.
Sappiamo che proprio Andrea Della Valle è un fautore della società ramificata e basata su più direttori e nelle ultime settimane ha evidentemente sbollito la rabbia soprattutto per il mercato di gennaio quando la famiglia era pronta ad investire sul mercato ma per sfortuna e scarsa preparazione alla fine la Fiorentina si è trovata con il cerino in mano, in questo caso il cerino è Benalouane.
Il futuro è tutto da scrivere, ancora non si può dire cosa ne sarà della Fiorentina ma è chiaro che adesso le posizioni di Pradè e Rogg sono più salde e addirittura a fine stagione potrebbe anche arrivare una clamorosa riconferma anche se il secondo potrebbe essere dirottato all’area marketing lasciando più potere a Daniele Pradè, vero ed unico direttore sportivo (per curriculum) di questa Fiorentina.
E Corvino? Lui è indubbiamente il preferito di Diego Della Valle che però non sembra ancora particolarmente preso dalle vicende di casa viola e ad oggi non si è espresso in merito e anche per questo restano costantemente tutti in bilico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

39 commenti

  1. In 30 anni non ho mai visto una società comportarsi così..
    Senza informazioni certe, senza programmi, pianificazione, con annunci smentiti dopo pochi mesi, figuracce in giro per il mondo (e in italia)…. Ma se con tutti gli allenatori finisce così, farsi un piccolo esame di coscienza?
    Ma non basterebbe dire, i conti devono essere a posto, ogni anno si venderanno 2 giocatori per finanziare il mercato, etc…
    Non spendiamo poco e male e vendiamo peggio…
    Della Valle dite cosa volete fare e basta?
    Rimanere nelle prime 8 lanciando futuri campioni? Va bene, ma dite qualcosa!!!!
    Per l’ennesima volta a Maggio non si sa
    chi sarà l’allenatore, il da, etc…
    Ma per le figuracce Lisandro, mammana, Benaoulane, kone, costa, miilinkovic, Sslah, joaquin, basanta, Gilberto, Neto, suarez, etc., non paga nessuno?

    Abbiamo buttato via una grande occasione e i treni non passano tante volte…
    E finitela con la storia del monte ingaggi, con il Frosinone e le altre di doveva vincere con i panchinari…

  2. Palmiro, benvenuto tra di noi

  3. …io beh…fino ad un mese fa..sinceramente ho difeso a spada tratta i dv…infamando purtroppo anche chi gli andava contro…ora …mio malgrado devo dire che avevano ragione…non credevo di sprofondare così con la viola…mi hanno fatto più soffrire che godere…la mia fede Sarà sempre viola ma se i dv continuano a fare solo gli imprenditori e non i tifosi…beh..fanculo..

  4. franco48 ? ma non era quel burlone che ci deliziava in inverno dicendo che la nostra difesa era la terza del campionato ed era fortissima, piena di giocatori di talento, specie a destra ? E’ quello lì ? e’ risorto dalla tomba ? ah ah ah ah ah ahj ah ah ah

  5. supercannabilover

    Secondo me ancora non l’hanno chiaro il concetto, prova con un disegno a fumetti..

  6. Alessandro, Toscana FOR PRESIDENT!
    Grandioso!!!
    Il tuo intervento è da incorniciare! 👍

  7. Arizzonfa con Verona, Frosinone, Empoli e Samp. Ma come mai quando si dava 4 pippoli a domicilio all’Inter era grande la società è quando nn vinci con le sopracitate son lavativi i giocatori ? I valori di una squadra si vedono nell’arco di una stagione ! Faccio notare che i sudici, hanno perso in casa con l’Udinese (!!!!), hanno perso a Sassuolo, hanno fatto una partenza a due all’ora per arrivare in palla ora (speravano di rigiocare una finale Champions, hihihihi), ma nell’arco di una stagione ci stanno periodi nei quali vai a mille e periodi nei quali nn la butti dentro nemmeno con le mani. Ma cosa speravate di fare 80 punti con Tomovich e Verdu ?

  8. Si può essere pro o contro della valle ma ricordiamoci che siamo tutti per la Fiorentina, abbiamo solo idee diverse su come ottenere i risultati migliori.. Quindi i confronti possono essere più che liberi non ci si può accusare di non essere tifosi perché si crede che i della valle con i loro errori non siano così male!!

  9. Alessandro, Toscana

    Franco48 è evidente che tifi DV e non Fiorentina, ti piace la propaganda marchigiana del “va tutto bene”, del “siamo i meglio proprietari del mondo” e “siamo i più furbi scaltri e bravi del sistema solare”!
    Continua a leccare poi quando i fratellini se ne andranno ti prego…. seguili insieme agli altri pretoriani e non ci ammorbare più con le tue elegie santificatrici!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*