Della Valle di ritorno. Ecco quando si deciderà il direttore sportivo

Andrea Della Valle conferenza

Pradè o Corvino? E’ il dilemma che tiene banco in casa Fiorentina. Chi farà il mercato della prossima stagione? Dovranno essere i Della Valle a sciogliere ogni dubbio e secondo La Nazione lo faranno nella giornata di martedì prossimo. Infatti i Della Valle torneranno dalla Cina tra domenica e lunedì e così martedì può essere il giorno giusto per chiudere questa fase di stallo della Fiorentina e dare finalmente il via ai lavori per la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. No, facciano con calma.. le altre squadre hanno già cominciato il mercato e noi ancora nn abbiamo un DS.. forse il mercato nn lo vogliono proprio fare.. vedi quello di gennaio!! Dilettanti allo sbaraglio!

  2. Questo ” progetto ” soporifero sta geneticamente modificando la sopportazione dei tifosi viola, non mi riconosco più neanche io , un tempo per molto meno non si facevano scendere da casa.
    Tifo viola da 47 anni e non mi ricordo momenti cosi deprimenti, questi Della Valle ci sono stati mandati per farci espiare colpe passate?
    Io direi che abbiamo già dato, ora basta.

  3. Odio quest’uomo dalla fronte spaziosa, ma con la cassa cranica zeppa di ……

  4. Sì si@

  5. in una squadra senza soldi è così importante il DS??? Dato che i Dv si trovano in una situazione finanziaria critica ( vedi le azioni Tods dimezzate)io spero invece che in Cina si sia trovato un’acquirente che possa portare qualche speranza al popolo viola

  6. La cosa veramente triste è che, sicuramente, rimanderanno ancora..come sempre..perché per loro la Fiorentina non è il primo interesse..

  7. Ogni anno la stessa storia…
    Calcolando che il DS avrebbe dovuto iniziare a lavorare a febbraio…
    Con i soldi di Ilicic, Baba e mati ti compri Widmer, pavoletti, Lisandro, mammana e praet. E poi capezzi, tello e un difensore di fascia.

  8. Programmazione della balle in azione. Ridicoli come sempre!!!!

  9. Comodi tanto gli altri non si muovono se non ci siete voi, ogni anno la solita storia si lascia tutto all’improvvisazione e non si programma un paio di ciabatte.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*