Della Valle in trincea per i big. Ma è un’arma a doppio taglio

Da Badelj a Bernardeschi passando per Kalinic, sono tanti i giocatori della Fiorentina desiderati da altri club, specialmente italiani. Sul centrocampista croato si sono mosse le milanesi e già a gennaio potrebbe arrivare un’offerta ma il closing ritardato con i cinesi non aiuterà certo i rossoneri ad arrivare a Badelj. Bernardeschi, invece, piace a tutti, in Italia e all’estero. In Europa lo seguono ormai da mesi il Barcellona e il Bayern Monaco, giusto per fare due nomi mica da poco. Kalinic resta il sogno di Sarri per il suo Napoli, specie con un Pavoletti più ai box che in campo. Ma Della Valle è stato chiaro: ‘A gennaio faremo di tutto per non vendere i nostri gioielli’. Dunque messaggio chiaro a tutti, i tre sopracitati non si muovono e l’unico che può partire è Zarate perché ritenuto non utile alla causa Fiorentina. Evidente, come riporta calciomercato.com, però che se da una parte Della Valle farà le barricate per non vendere i migliori della Fiorentina dall’altra non ci si deve aspettare grandi manovre in entrata nel mercato di gennaio. Insomma il piano della Fiorentina è presto detto: immobilismo, in entrata e in uscita, per non indebolire la rosa di Sousa ma anche senza portare nuove figure in rosa, almeno non quei colpi da poter rinforzare l’undici titolare della Fiorentina. Una o due corvinate potrebbero arrivare ma dovrebbero essere giovani per il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Invece accadrá il contrario ahah…

  2. Ke skifooooooo!!! Via i Della Valle

  3. A giugno riconfermato Sousa e via i DV da Firenze. Questo sarebbe un bel mercato azzeccato altro che !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*