Questo sito contribuisce alla audience di

Della Valle vicini o lontani? L’unica soluzione si chiama Mercafir

Diego Della Valle, Andrea Della Valle e Dario Nardella. Foto: LF/Fiorentinanews.com

La notizia più roboante delle ultime ore è senza dubbio il meeting marchigiano tra il sindaco Nardella e i fratelli Della Valle, non fosse altro che per il coinvolgimento della proprietà gigliata in questioni riguardanti più o meno direttamente la Fiorentina. Un paradosso non da poco, dato che parliamo degli azionisti di maggioranza ma tant’è, l’attualità impone questo tipo di considerazione. Tema del dibattito non è stato ovviamente il campo ma l’aspetto infrastrutturale e, nello specifico, le possibili evoluzioni dell’iter che dovrebbe (?) portare alla costruzione del nuovo stadio, nella zona attualmente occupata dalla Mercafir. Tutto è collegato però, perché l’avanzamento di tale iter tornerebbe a ingolosire i Della Valle, riavvicinandoli anche all’attualità prettamente sportiva, elemento essenziale per mandare l’azienda Fiorentina totalmente in disuso e dismissione: se infatti per lo stadio tutti i tasselli dovessero andare al loro posto, avremmo comunque a che fare con i classici tempi di costruzione, una prospettiva a lungo termine insomma. E al presente chi ci pensa? E’ questa la vera chiave, perché un’eventuale Fiorentina dotata di stadio nuovo sarebbe tutt’altra cosa (anche in termini di cessione societaria), ma intanto c’è anche quella che gioca al “Franchi” a cui pensare. E a farlo devono essere i proprietari: in tal senso dei passi avanti sul fronte Mercafir potrebbero favorire il loro ritorno in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Continuo nel pensare che lo stadio è solo una scusa e che per me appena avranno l’ok metteranno in vendita la società per fare una super plusvalenza , se poi invece faranno veramente lo stadio con annessi e connessi be farò mea culpa, ma pensò che questo non accada

  2. Via i DV da Firenze ! A fare quello che vorrebbero fare loro son boni tutti. Questi non hanno mai tirato fuori una lira in 16 anni ma i che vogliono ? Via via via !

  3. Un se ne pole più! Sempre avanti a strappi e pezze ricucite, ma che è il modo?!? O sei dentro o sei fuori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*