Della Valle vola a Londra. Sarà a White Hart Lane per seguire la Fiorentina

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com
Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

Andrea Della Valle, secondo quanto riporta Lady Radio, in questi minuti sta arrivando a Londra per seguire dal vivo la sua Fiorentina che contro il Tottenham si gioca il passaggio del turno. Dunque il patron viola è riuscito a trovare il tempo, tra una settimana della moda e l’altra, per raggiungere i suoi a Londra. Come ha detto anche Pradè qualche giorno fa la presenza di Della Valle è fondamentale nello spogliatoio della Fiorentina e il suo arrivo a Londra è un segnale importante per tutto il gruppo viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Molto contento per la presenza di ADV Forza PRESIDENTE e Forza VIOLA TUTTI UNITI PER LA VITTORIA.

  2. Improvvisamente riappare…
    Non è che va a Londra per vendere Bernardeschi??

  3. ma Prade’ che fine ha fatto?

  4. …canapone…vuol dire gobbone???… Ma quanto rosichi che andrea non si abbassa a rispondere a certe critiche…se poi lo fa levandosi dai coglioni…poi ti devi vergognare te( come tifoso)….posa i fiasco

  5. Tutti uniti per affrontare questa grande sfida!

  6. io sono stato molto critico per il mercato (x centrocampo e soprattutto x difesa, per la quale sono sicuro che ADV ci sia rimato male e sia inc…. con pradè & company), ma mai mi sognerei di contestare una squadra che è terza e che può puntare alla Champions (con la rosa che ha..)
    le critiche si possono sempre fare, ma devono essere corrette, costruttive, anche forti, ma fatte in modo educato…
    qui ci sono finti tifosi o fomentatori di polemiche x professione o per problemi psicologici…
    Dunque forza Andrea e forza Viola!!!!!

  7. canapone mi mare il buffone tu si tu. i tifosi (presunti come te)
    si meriterebbero una squadra di quarta serie. siamo terzi in classifica,
    e si continua a buttare merda sui dirigenti che l’hanno costruita.VEERGOGNA.

  8. Bentornato presidente!👍👍👍

  9. Sissi canapone, certo…ma ora vieni qui caro..è il momento dell’iniezione…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*