Dell’Olio: “La Fiorentina deve per forza fare una cessione importante all’anno. Il risarcimento a Gazzoni-Frascara…”

Il giornalista del Il Sole 24 ore Luigi Dell’Olio analizza così a Radio Blu la situazione finanziaria della Fiorentina dopo la conclusione del calciomercato: “Corvino ha detto una mezza verità, se guardiamo ai bilanci scorsi la Fiorentina è rimasta intorno allo zero con una grande cessione, ad esempio Jovetic, Ljajic e Nastasic, e quando non ha fatto plusvalenze è andata in rosso. Nell’ultimo bilancio triennale i i viola erano fuori di quasi 50 milioni, quindi Corvino sapeva già di dover vendere almeno un big per restare intorno alla parità di bilancio.  La Fiorentina ha bisogno di vendere un titolare ogni anno, e nel momento in cui si è presentato il Chelsea per un calciatore come Alonso pagato zero è stato più facile vendere rispetto a Kalinic. Dal prossimo anno verrà scontato il bilancio del 2014 che era in rosso di 40 milioni, non ci saranno gli ingaggi pesanti di Gomez, Rossi e Tino Costa. Il passivo di 37 milioni relativo al 2015 è stato in parte ripianato dai DV. La cessione di Alonso consente di chiudere in pareggio il triennio 2014-2017, e se si presta attenzione all’Europa League la Fiorentina può guadagnare di più visto che i montepremi sono aumentati dell’80%. Per quanto riguarda il merchandising si fatica a diffondere il marchio Fiorentina all’estero. La partnership con il Pune è finita in malo modo perché nel 2015 sono stati fatti debiti per 2,3 milioni, e anche il merchandising è legato alla città di Firenze e poco oltre. Il campione crea il brand, non undici discreti giocatori. Per il risarcimento a Gazzoni Frascara parliamo al massimo di 1-2 milioni di euro, in ogni caso non dovrebbe incidere nei bilanci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Mi soffermo su un punto dell’articolo “il campione crea il brand di una società non undici discreti giocatori “ecco con questa frase ha detto tutto il giornalista ovvero crei ricavi crei la dimensione calcistica e altro ancora.

  2. Gazzoni si faccia risarcire da altri. Chi deve essere risarcito è la Fiorentina per le due champions che ci hanno scippato nel 2006 e 2007. Oltre al 2013.

  3. 1-2 milioni di euro , ma se la richiesta a carico di Juventus e Fiorentina è 113 milioni di euro , mi sembra una previsione molto molto ottimistica quella di Dell’Olio !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*